C’è stato un tempo, non molto tempo fa, quando un telefono Android economico aveva uno schermo molto scarso, memoria limitata, storage e un processore single o dual-core al meglio.

Dove comprare?

Il rivenditore online cinese, Gearbest, ha il Cubot King Kong 3 in vendita per £ 127 ($ 159,99) al momento della scrittura. Si noti che, mentre questo prezzo include la consegna, è escluso qualsiasi tassa che può essere prelevata da HMRC o dalle società di corriere per conto del venditore. Vuoi acquistare la tecnologia dai rivenditori cinesi online? Leggi prima questo.

Se hai bisogno di prove del fatto che quei giorni sono alle nostre spalle, guarda il Cubot King Kong 3, un telefono impermeabile IP68 completo con display da 5,5 pollici e processore a otto core. E ottieni tutto questo per meno di £ 130 (o $ 160) – sicuramente c’è un problema?

Scopriamolo se questo King Kong arriva in cima all’Empire State Building, o è pieno di proiettili di mitragliatrici molto più vicini all’atrio.

Design

Sembra un nome strano per un telefono, King Kong, dato che nella cultura asiatica, i giganteschi mostri cinematografici rappresentano il contrappunto della natura agli umani e alla nostra tecnologia.

Ma stiamo divagando – questo è ciò che Cubot ha chiamato il portatile, e la numerazione suggerisce che questa è la terza incarnazione del design di King Kong a venire da questa società con sede a Shenzhen.

Tranne che non siamo riusciti a trovare il King Kong 2 elencato da nessuna parte, e Cubot vende ancora il modello originale King Kong, lanciato per la prima volta nel 2017.

Era un telefono quad-core con 2GB di RAM e 16GB di memoria, ed era anche certificato IP68 impermeabile. Il nuovo Kong 3 è un importante aggiornamento rispetto al suo predecessore in quasi tutti i modi possibili.

Costruito intorno al processore a otto core Helio P23 MediaTek MT6763T, è dotato di 4 GB di RAM e di una buona memoria flash da 64 GB.

Quella tecnologia è racchiusa in un involucro sottile, almeno per quanto riguarda gli standard impermeabili, di policarbonato e involucro di alluminio che sembra molto più costoso di quello che è.

C’è un lettore di impronte digitali facile da individuare sul retro, sotto la doppia fotocamera, e il solito pulsante di accensione e il bilanciere del volume sul lato destro.

Il lato sinistro ospita lo slot per schede SIM / microSD e un pulsante programmabile che può essere utilizzato per riattivare il telefono o avviare la fotocamera, tra le altre cose, con una sola pressione.

Il Kong 3 proietta un personaggio molto pratico in quanto offre una qualità costruttiva che ha superato le nostre più rosee aspettative su ciò che è, essenzialmente, un telefono economico.

Poiché questo design ha uno schermo da 5,5 pollici, rende Kong 3 grande, ma difficilmente troppo grande. E, senza accessori, il telefono pesa 285g, che per un telefono IP68 con una grande batteria, lo posiziona sulla parte più leggera delle robuste bilance telefoniche.

Dato il prezzo richiesto non ci aspettavamo che il Kong 3 fosse rivoluzionario in alcun modo evidente, ma non è spazzatura secondo nessuno standard.

Scheda tecnica

Ecco le specifiche complete di Cubot King Kong 3:

PROCESSORE: MediaTek MT6763T octa-core 2,5 GHz

GPU: Mali-G71 MP2 650MHz

RAM: 4GB

Conservazione: 64GB

Dimensione dello schermo: 5.5 pollici

Risoluzione: 1440 x 720

Peso: 285g

Dimensioni: 162,5 x 78,3 x 13,3 mm

Videocamera posteriore: 16MP + 2MP

Fotocamera frontale: 13 MP

OS: Android 8.1

Batteria: 6,000mAh

Specifiche e caratteristiche

Al giorno d’oggi, con la maggior parte dei telefoni costruiti in Cina, il Kong 3 ha una doppia SIM. O meglio, lo fa se non si utilizza una scheda microSD – e il potenziale di 128 GB di capacità di archiviazione aggiuntiva che va con quello.

Lo slot per schede ha una guarnizione in gomma che lo protegge dalla polvere e dall’acqua, quindi sarebbe meglio se decidessi quale di quelle opzioni ti piacesse, e poi rimani con essa. Poiché l’apertura ripetuta del vassoio avrà un impatto sull’efficacia del sigillo.

Cubot reclama solo la certificazione IP68 e nient’altro. Ciò copre l’immersione in acqua per un massimo di 30 minuti a una profondità di 1,5 m, il che è sufficiente per evitare una calamità sulla spiaggia, ma probabilmente non il rafting o le immersioni in acque bianche.

Uno svantaggio di questa capacità è che la porta USB Type-C OTG è coperta da una guarnizione in gomma che deve essere estratta ogni volta che è necessario caricarla. Questo è un po ‘irritante, ma la durata della batteria di questo dispositivo riduce almeno il numero di volte a settimana necessario per far scattare la spina.

Quello che potresti fare più frequentemente è scattare foto e, sulla carta, le tre diverse fotocamere non sembrano affatto male.

Il sensore frontale è da 13 MP con apertura f / 2.2, che francamente sembra eccessivo per i selfie. Sul retro ci sono due sensori con uno primario da 16MP Sony e uno secondario da 2 MP.

Il sensore secondario è incluso per creare un’opzione di messa a fuoco morbida, e abbiamo anche notato che le immagini hanno una risoluzione massima di 4,160 x 3,120, rendendo loro rapporto 4: 3 e 13MP.

I risultati che abbiamo visto con questa fotocamera sono stati misti, con le immagini che a volte colpiscono lo spot con un buon contrasto, ma altre immagini hanno sofferto di esposizioni che hanno ridotto i dettagli.

Come con molti telefoni economici, il Kong 3 è migliore in condizioni di illuminazione intensa e soffre in scenari più bui. È possibile scattare una foto accettabile con questo telefono se si è pronti a utilizzare alcuni dei controlli manuali forniti nell’app Fotocamera per ottenere il meglio dall’hardware.

Immagine 1 di 3

Foto di esempio n. 1 Immagine 2 di 3

Foto di esempio n. 2 Immagine 3 di 3

Foto di esempio n. 3

Tuttavia, ha il riconoscimento facciale, il panorama, la modalità ‘bellezza del viso’ e una modalità sfocatura vignetta, e può anche applicare una gamma di filtri colorati al punto di cattura con l’app standard.

Dove la combinazione di questo sensore e lente brilla è nella macrofotografia, dove ci siamo avvicinati molto a oggetti relativamente piccoli e abbiamo comunque gestito delle immagini impressionanti.

Abbiamo pensato che la tecnologia della fotocamera necessitasse solo di un’app fotografica ottimizzata per fare scelte di foto automatiche migliori di quelle attualmente disponibili, riducendo la dipendenza dal bricolage manuale per ottenere i migliori risultati.

Un altro punto debole tipico dei telefoni economici sono gli standard di comunicazione mobile che supportano. Il Kong 3 dovrebbe funzionare in modalità GSM e 3G nella maggior parte delle regioni, compresi gli Stati Uniti.

Il supporto LTE è meno globale, in quanto offre solo le bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 17 e 20. Pertanto, il cliente americano è limitato in termini di provider e servizi mobili ai quali può accedere .

Ad esempio, Sprint utilizza le bande 25, 26 e 41, mentre ATT utilizza 29 e 30 – nessuna di queste è accessibile con Kong 3. Viceversa, ATT utilizza anche la banda 5, insieme a Verizon e U.S. Cellular e tale frequenza dovrebbe funzionare.

Il supporto su Kong 3 è migliore di molti telefoni cinesi, quindi potrebbe valere la pena di cercare quelli usati dal tuo provider prima di effettuare un acquisto.

Complessivamente, dati i costi di questo telefono, le funzionalità presenti sono al di sopra e al di là di ciò che ci aspetteremmo e costituiscono un dispositivo generalmente utile che dovrebbe avere una durata decente se non violentemente abusato.

benchmark

Ecco come Cubot King Kong 3 si è esibito nella nostra suite di test di benchmark:

Geekbench: 873 (single-core); 4,065 (multi-core); 3.096 (calcolo)

Antutu: 91.798

PCMark (lavoro 2.0): 5.032

Punteggio minimo: 3.087

CPU Passmark: 114.488

Androbench (sequenziale): 261 (lettura sequenziale); 131 (scrittura sequenziale)

Androbench (casuale): 17 (lettura casuale); 11 (scrittura casuale)

Fionda 3DMark: 731

3DMark Slingshot Extreme: 479

3DMark IceStorm: 11.892

HWBot Prime: 4.581

In uso

Quello che normalmente non ci aspettiamo è che un telefono cinese più economico venga fornito con l’ultimissima versione di Android, ma Cubot King Kong 3 ha Android 8.1 Oreo (versione datata agosto 2018).

Questa versione è probabilmente una delle installazioni Android più pulite che abbiamo visto che non era un dispositivo ufficiale Google Nexus o Pixel e solo l’app per fotocamera ha dimostrato una significativa personalizzazione dagli strumenti di magazzino.

Con processi di background aggiuntivi, Kong 3 è reattivo e fluido, suggerendo che gli sviluppatori di software Cubot hanno terminato questo progetto qualche tempo fa, e sono stati in grado di ottimizzarlo per prestazioni ottimali.

Abbiamo visto il MediaTek MT6763T in altri telefoni, come il Doogee S80, ma sembra funzionare marginalmente meglio in questo ambiente per qualsiasi motivo.

Uno di questi fattori potrebbe essere che la risoluzione dello schermo di Kong 3 è solo 1.440 x 720, e non le risoluzioni più alte che abbiamo visto con phablets da 5,99 pollici. Questo è meno della metà del numero di pixel di un telefono con una risoluzione di 2.160 x 1.080 e questo fa una grande differenza per quanto agile sia il telefono.

Un’ulteriore buona notizia è che la risoluzione inferiore non ha alcun impatto su molte app Android, ad eccezione dei film in 1080p, in quanto devono essere ridimensionati a 720p.

Se hai intenzione di guardare molti film, forse dovresti considerare un phablet più grande o idealmente un tablet. Ma per uso generale, la risoluzione di questo telefono non è un problema significativo.

I risultati del benchmark sono notevolmente simili a quelli del Doogee S80 con alimentazione identica, anche se la memoria flash di questo dispositivo non è così veloce, influenzando i punteggi di lettura e scrittura di Androbench.

Il rivestimento argentato per la bassa velocità di archiviazione è che il Kong 3 è notevolmente parsimonioso in termini di consumo energetico: ha gestito quasi lo stesso punteggio della batteria della S80, un telefono con una batteria 10.080 mAh, mentre il King Kong 3 ne ha solo 6.000 mAh di capacità.

Se lasciato in modalità standby, stimiamo che avrebbe ancora un po ‘di energia disponibile dopo due settimane di inattività da una carica completa, e se utilizzato intensamente questo telefono potrebbe facilmente gestire un giorno lavorativo completo, e quindi parte del successivo.

E poiché la porta USB Type-C è abilitata OTG, questa potenza può essere distribuita su altri dispositivi se è necessario unire le risorse di alimentazione.

Verdetto finale

Non c’è quasi nulla da provare su questo telefono, a parte qualche piccola lamentela sul coperchio di gomma sulla porta di ricarica. Mentre la sua valutazione impermeabile è IP68 e non più, è sufficiente per la maggior parte delle avventure di vacanza.

Combinando l’ottima durata della batteria e una fotocamera accettabile, King Kong 3 rappresenta un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è un telefono di viaggio decente per molte destinazioni internazionali.

  • Abbiamo anche evidenziato il i migliori telefoni robusti del 2018