Il sito Web X5 di Incomedia mira a semplificare la creazione di siti Web. Anziché funzionare da un’interfaccia basata sul Web, WebSite X5 è in realtà un’app scaricabile. In tal modo, Incomedia si è separato da una sezione del mercato, poiché l’app è solo Windows. Tuttavia, se hai intenzione di lavorare utilizzando un desktop o un laptop, questo comprende la stragrande maggioranza dei potenziali utenti.

Il download dell’app è gratuito (la versione gratuita si chiama “Go”), ma non avrai accesso a tutte le funzionalità senza pagarle. Tuttavia, questo ti dà l’opportunità di testare il software e vedere se funzionerebbe per te.

Puoi scegliere tra 15 modelli, la possibilità di creare fino a 10 pagine per il tuo sito Web, un client FTP integrato e l’accesso al team di supporto.

Le principali omissioni nella versione “Go” sono gli strumenti di blogging e e-commerce, che in realtà sono quelli più essenziali per qualsiasi azienda in crescita in questi giorni. Se devi provarli, gli sviluppatori offrono una garanzia di rimborso di 30 giorni per il loro software a pagamento.

  • Vuoi provare WebSite X5? Dai un’occhiata al sito Web qui

Per $ 80 (£ 60), il pacchetto Evo ti dà accesso a oltre 100 modelli. È possibile creare un numero illimitato di pagine, sono inclusi il blog di cui sopra e le funzionalità di acquisto, nonché analisi, funzioni SEO e un pannello di controllo online.

La possibilità di creare siti Web reattivi – pagine che spostano i loro contenuti in base alla dimensione dello schermo che li visualizza, cosa che ci si aspetta dai siti Web moderni – è presente solo nelle versioni a pagamento.

Avrai anche accesso a tutti gli aggiornamenti per un anno.

Un’opzione Pro è disponibile per $ 220 (£ 170). Le funzionalità includono tutto quanto sopra, oltre alla possibilità di vendere prodotti digitali, offrire sconti e coupon, registrazione dei clienti, integrazione del database, più funzionalità di analisi e SEO, la capacità di rilevare automaticamente la lingua e la risoluzione del browser, nonché opzioni di gestione e backup.

Se desideri creare un’esperienza di vendita al dettaglio online completa, è chiaro che dovrai scegliere l’opzione Pro ed è abbastanza onesto. Ma limitare le vendite digitali a quella versione e non offrirle ai clienti Evo sembra inutilmente cattivo.

Tieni presente che devi scaricare l’app connessa al piano che hai scelto. Se hai provato Go e successivamente hai pagato Evo, questo non sbloccherà nuove funzionalità nella tua app Go. Devi invece prendere l’Evo.

Crea un nuovo progetto o scegli di lavorare su uno esistente … (Credito immagine: Incomedia)

Iniziare

Qualunque app proverai, avviala e fai clic su “Start”, in alto a destra dell’interfaccia. Da lì, sarai in grado di aprire un progetto esistente o avviarne uno da zero.

“Go” ti offre 15 modelli con cui giocare. “Evo” ne ha oltre 100 (credito immagine: Incomedia)

Quando navighi tra i modelli di una delle app a pagamento, noterai rapidamente che sebbene tu abbia ottenuto l’accesso a oltre 100 di esse, ne esistono ancora più di 50 che puoi utilizzare solo spendendo crediti – che è una forma di acquisto in app.

Puoi visualizzare l’anteprima di tutti i modelli e verificarne l’aspetto su un telefono, tablet o computer (Credito immagine: Incomedia)

Puoi comunque visualizzare l’anteprima di tutti per vedere come si sente il layout e puoi anche passare facilmente dagli schermi del telefono, del tablet e del computer per vedere come funziona l’interfaccia reattiva.

I modelli sono suddivisi in categorie che ti aiutano a restringere le tue scelte, ma è deludente che non ci sia un campo di ricerca per focalizzare ulteriormente la tua decisione.

Le impostazioni di base ti aiutano a inserire informazioni di base sul tuo sito (credito immagine: Incomedia)

Dopo aver scelto un modello, puoi inserire le informazioni di base, come il nome del tuo sito, il suo autore, una breve descrizione e così via. Le app a pagamento hanno anche accesso ad alcune funzionalità avanzate come l’impostazione dei dettagli del blog o un elenco di prodotti che intendi vendere online (maggiori informazioni su entrambi, più avanti in questa recensione).

Per impostazione predefinita, il tuo sito è progettato per essere reattivo, ovvero le informazioni sullo schermo verranno ridimensionate e riposizionate per adattarsi allo spazio disponibile sullo schermo del visitatore. Puoi modificare le soglie predefinite se lo desideri, o scegliere di mantenere il tuo sito “Desktop”, ovvero come viene visto su un computer sarà come viene visto su un dispositivo mobile (che è più un approccio di vecchia scuola al design del sito Web e non proprio quello che la maggior parte delle persone si aspetta in questi giorni).

La parte più interessante del processo di installazione è vedere come verranno assemblate le pagine. Sono composti da blocchi, in cui verranno aggiunti testo, immagini o altro contenuto.

La pagina può essere suddivisa in blocchi orizzontali o verticali (pensate a quelli come colonne), consentendo ad esempio di posizionare le immagini tra le sezioni di testo.

Trascina e rilascia vari elementi sulla tua pagina e ridimensionali se dovessi scomporre le sezioni in colonne (Credito immagine: Incomedia)

È possibile ridimensionare manualmente ciascun blocco e suddividere la pagina verticalmente in al massimo quattro colonne (i modelli sono suddivisi per impostazione predefinita in due per rendere più semplice la visualizzazione delle informazioni su uno schermo più piccolo).

A destra dell’area di progettazione si trovano i blocchi disponibili che è possibile utilizzare, da testo e immagini, a video, animazioni, catalogo prodotti, un campo di ricerca, commenti, gallerie di immagini e altro.

Modifica delle pagine

Anche se può sembrare fantastico, all’inizio potresti essere confuso su come costruire effettivamente il tuo sito. Ma questo perché il concetto di creazione non è WYSIWYG come ci si potrebbe aspettare. In effetti, l’interfaccia di modifica è piuttosto lontana da WYSIWYG.

Puoi modificare le pagine andando alla sezione Mappa. Fai doppio clic su una delle pagine e ti verrà presentata la suddivisione della pagina sopra descritta.

Sai che ci sono testi in alcuni luoghi, immagini, video, ecc. In altri … Per vedere come appare il design attuale, fai clic su Anteprima, in alto a destra dell’interfaccia.

Per modificare qualsiasi sezione, fai doppio clic su di essa per aprire una finestra mobile, pronta per scrivere ciò che vuoi in essa. Le caselle di testo offrono la solita gamma di strumenti di modifica e includono anche la possibilità di inserire immagini tra i paragrafi.

Devi eseguire questa azione per ogni sezione e non è chiaro a colpo d’occhio quali sono state fatte e quali no, che possono diventare un po ‘noiose e confuse nel tempo.

Non ci sono strumenti di modifica per le immagini, quindi è necessario formattarle correttamente in un’altra app prima di aggiungerle alle tue pagine.

L’oggetto audio e video ti consente di aggiungere file multimediali memorizzati sul tuo computer, altrove online o aggiungendo un URL da YouTube o Vimeo.

Il grosso problema di lavorare in questo modo è che non puoi sapere come appare la tua pagina fino a quando non premi Anteprima. Se hai aggiunto troppo testo in una colonna, ci sarà un grande spazio vuoto su quello adiacente, a meno che non torni indietro e modifichi ciò che hai scritto, quindi torna a Anteprima per vedere come appare ora … e ripeti il processo più e più volte fino a quando non sei soddisfatto.

Come esercizio di editing, sembra estremamente antiquato, inutilmente tempo e frustrante.

Ogni elemento deve essere modificato singolarmente (credito immagine: Incomedia)

blogging

Lavorare su un blog non è fatto dalla sezione Mappa, anche se c’è un menu “Blog: Pagina dell’articolo” lì. Invece devi andare su Impostazioni, scegliere la funzione Avanzate e fare clic su Blog. Un’altra decisione di interfaccia non intuitiva.

L’interfaccia di Blogging è più tradizionale. Puoi scrivere via, creare contenuti, inserire immagini nel tuo articolo, ridimensionarle, ecc.

Una volta completato, WebSite X5 si occupa di tutto il resto, popolando la pagina principale del blog con articoli man mano che li crei.

Questo ha funzionato molto bene e ci sono alcune opzioni di personalizzazione, ma sembra un po ‘semplice, soprattutto rispetto alla concorrenza, alcune delle quali offrono blog gratis.

Aggiungi descrizioni degli articoli, foto e un prezzo per ogni prodotto che desideri vendere (Credito immagine: Incomedia)

E-commerce

L’aggiunta di prodotti al tuo negozio avviene anche tramite la pagina Impostazioni e facendo clic su Carrello.

È possibile aggiungere una descrizione, foto, impostare un prezzo, anche includere varie opzioni per i prodotti che potrebbero influire sul prezzo e / o sul peso (importante per il calcolo della spedizione).

Tuttavia, non sembra esserci un modo per importare un elenco di prodotti, il che significa aggiungere ogni articolo uno alla volta. A seconda della quantità di attrezzi che desideri vendere, questo potrebbe essere un rompicapo.

Il lato finanziario delle cose viene eseguito per impostazione predefinita tramite PayPal, ma se si utilizza un fornitore diverso, è possibile invece copiare e incollare il codice HMTL richiesto in un campo designato. Ovviamente PayPal è pensato per essere l’opzione più semplice e senza soluzione di continuità.

Sentirsi persi? I file della guida in linea di WebSite X5 ti mostreranno come funziona tutto (Credito immagine: Incomedia)

Supporto

Se ti perdi in qualsiasi momento, fai clic sull’icona grande punto interrogativo, in alto a destra dell’interfaccia. Questo ti porterà a una risorsa online il cui obiettivo è spiegare ogni aspetto dell’app attraverso una serie di articoli. È suddiviso in otto sezioni cronologiche e se ciò che stai cercando non è facile da trovare, il campo di ricerca ti aiuterà a restringere la query.

Verdetto finale

Ci sono molte caratteristiche interessanti, inclusa la possibilità di animare facilmente sezioni usando HTML5. Lo strumento di blogging funziona bene, ma il lato e-commerce delle cose sembra leggero sulle funzionalità, specialmente per un prodotto a pagamento. Ma ciò che abbassa di più WebSite X5 è l’incapacità di vedere la tua pagina mentre la stai modificando, rendendo la formattazione complicata se hai molto da dire e vuoi creare un formato di pagina più complesso.

  • Abbiamo anche evidenziato il miglior costruttore di siti Web