Recentemente, ha evidenziato un altro scrittore di Ditching “When You Dish Upon a Star” è un indizio del declino di The Simpsons e non riceverà nessuna lamentela da parte mia. Offre una manciata di altri esempi di Seasons 9-12 e, ancora una volta, sono d’accordo: gli episodi in questione hanno difetti spalancati. Personalmente, direi persino che il marciume torni ancora più lontano, in “My Sister, My Sitter” della Stagione 8.

Detto questo, direi anche che le stagioni dell’età d’oro dei Simpson sono le stagioni più grandi di qualunque show televisivo dovunque, e che è ingiusto tenere qualsiasi stagione – anche le stagioni successive di The Simpsons – a quegli standard elevati.

No, in seguito le stagioni dei Simpson non sono necessariamente eccezionali, e sì, puoi facilmente scegliere una manciata – anche manciate – che sono decisamente cattive. Ma ci sono finora circa 226 episodi completi dell’età dell’oro (che comprendono le stagioni 1-10) e 457 episodi dell’era post-d’oro. Questo è un grosso pezzo da ignorare a causa di stagioni successive altrimenti incoerenti, e alcuni singoli episodi sono abbastanza buoni da soddisfare la qualità media degli episodi dell’età dell’oro.

Per morbosa curiosità, se non altro, vale la pena avventurarsi oltre la discesa tremante delle stagioni 11-14 per vedere cos’altro ti aspetta su Disney Plus. Ecco solo dieci dei meravigliosi episodi che le successive stagioni dei Simpson hanno da offrire.

Le migliori offerte Disney Plus di oggi Disney Disney + Annuale $ 69,99 / anno Visualizza Disney Disney + Disney + Mensile $ 6,99 / mese Visualizza Disney+

Behind the Laughter (stagione 12, episodio 22)

(Credito immagine: Disney / Fox)

È come imbrogliare lo spirito della lista per caricare immediatamente le stagioni dopo l’età d’oro, quindi dopo questo approfondiremo le stagioni successive. ‘Behind The Laughter’, tuttavia, un episodio documentario del quarto muro, è sperimentale e offre qualcosa di veramente nuovo.

Descrive in dettaglio l’ascesa e la caduta della famiglia in un formato documentario pop in stile VH1, con la premessa che la famiglia è semplicemente un attore nel reality show di Homer. Lisa fu nutrita con farmaci anti-invecchiamento, Homer divenne dipendente dalle pillole per il dolore, Bart divenne un bambino selvaggio di Hollywood … L’età d’oro era fenomenale, ma raramente correva rischi come questo.

Trilogy of Error (stagione 12, episodio 18)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Un altro episodio alla periferia dell’età d’oro, qui, prima di fare un salto negli anni successivi, “Trilogy of Error” ha fatto un passo fuori dalla solita zona di comfort, proprio come ha fatto Behind The Laughter. Ci racconta la storia di Homer, poi di Lisa e poi di Bart, che si intrecciano durante l’episodio. L’ispirazione sembra essere il film di Tom Tykwer Run Lola Run.

Invece di un normale diagramma cronologico A e B, vediamo ogni trama svolgersi a turno, e non è fino alla fine che vediamo l’intero quadro. È una narrazione intelligente condita con battute e il miglior episodio della stagione 12.

24 minuti (stagione 18, episodio 21)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Passando ora alla stagione 18, 24 Minutes è una parodia in stile 24 che presenta anche un cameo dello stesso Kiefer Sutherland. Bart è il Jack Bauer di questo, con Lisa il suo assistente tecnico e Skinner alla guida del CTU (Counter Truancy Unit).

I bulli hanno una bomba puzzolente e stanno pianificando di rovinare la vendita della scuola. Bauer Bart può rintracciarli e fermarli in tempo? C’è un traditore in mezzo a loro? Questo fa un ottimo lavoro giocando con le convenzioni di 24, mantenendo l’umorismo e la caratterizzazione dettagliata di The Simpsons.

Eternal Moonshine of The Simpson Mind (stagione 19, episodio 9)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Questo episodio parodia di parti di Eternal Sunshine Of The Spotless Mind, The Game e Memento per fornire uno degli episodi più tripli del canone di The Simpsons. Homer si sveglia una mattina per trovare la casa vuota, senza ricordare ciò che è accaduto.

Dopo aver ripercorso i suoi passi da Moe, ridisegnare uno dei suoi scordini di me lo aiuta a entrare nei suoi ricordi. Con solo brevi elementi della notte precedente che diventano chiari, Homer cerca di mettere tutto insieme prima che sia troppo tardi.

Eeny Teeny Maya Moe (stagione 20, episodio 16)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Gli episodi di Moe diventano abbastanza frequenti dalla quindicesima stagione in poi, e “Eeny Teeny Maya Moe” è la scelta giusta. È caratterizzato da una storia d’amore per Moe, dopo che incontra Maya online. È una piccola persona, e la loro relazione si sviluppa naturalmente con zero battute insipide, anche se Moe è riluttante per i suoi amici a incontrare Maya, temendo che la derideranno.

Completa bene il personaggio di Moe e con vero cuore, come si chiede “come una piccola donna potrebbe farlo sentire così grande.” Sfortunatamente, si delude con un finale che favorisce lo status quo sullo sviluppo del personaggio, un problema persistente con l’approccio di The Simpsons allo storytelling. A parte questo, questo ha un’impiallacciatura quasi vintage.

The Squirt & The Whale (stagione 21, episodio 19)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Alcuni episodi post-stagionali 10 invecchiano la maturità di Lisa oltre la plausibilità, o la rendono il cattivo inutilmente, o entrambi. ‘The Squirt & The Whale’, tuttavia, si classifica come uno dei migliori episodi della serie Lisa per attingere ai più grandi elementi del personaggio.

Vede il suo lato sensibile e ottimista a tutto schermo, mentre cerca disperatamente di salvare una balena spiaggiata a Springfield. Chiamando la balena Bluella, Lisa rimane al suo fianco tutto il giorno e tutta la notte, tenendola al sicuro mentre la città si raduna attorno per venire in aiuto della povera balena.

Holidays of Future Passed (stagione 23, episodio 9)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Questo episodio è tecnicamente non canonico, sebbene ciò non gli impedisca di essere eccezionale. Come seguito di “Future Drama” della stagione 16, Bart, Lisa e Maggie da adulti sono tutti a casa per Natale.

L’episodio ruota principalmente attorno al tema della genitorialità. Maggie è incinta del suo primo figlio, mentre Bart fa fatica a connettersi con i suoi figli di 10 anni e Lisa si sente spinta fuori dalla figlia adolescente. Con Bart che impara da Homer e Lisa da Marge, l’intera famiglia si avvicina di più durante le vacanze.

Come in ogni episodio ambientato nel futuro con riferimenti alla cultura pop, alcune delle battute di previsione non sono particolarmente utili, ma a parte questo è una storia senza tempo di amore e solidarietà a Natale.

Anche se “Lisa’s Wedding” della sesta stagione rimane il campione degli episodi di Simpson ambientati nel futuro…

Brick Like Me (stagione 25, episodio 20)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Esatto: i Simpson hanno fatto un episodio di Lego. Potresti non aver bisogno di nient’altro per venderti guardando questo su Disney Plus, ma ‘Brick Like Me’ ha molto di più da offrire di un trucco economico. Come i momenti salienti dell’età d’oro ‘Lisa The Iconoclast’, ‘Lisa The Greek’ e la gemma della stagione 12 ‘HOMR’, parla del profondo legame tra un padre e sua figlia.

È costruito intorno alla relazione di Homer e Lisa e racchiude tonnellate di riferimenti Lego e grandi gag insieme a una storia molto dolce. Ci sono somiglianze con The Lego Movie, a cui l’episodio fa anche l’occhiolino – ma c’è più che sufficiente originalità qui per renderlo un fantastico di tutti i tempi.

Halloween of Horror (stagione 27, episodio 4)

(Credito immagine: Disney / Fox)

Gli episodi Treehouse of Horror rimangono episodi tentpolari di qualsiasi stagione dei Simpson, anche se in questi giorni ricadono spesso su parodie di film pigri. Nella stagione 27, tuttavia, mentre i produttori hanno tenuto un episodio di Treehouse, hanno anche aggiunto “Halloween dell’orrore” e sono usciti dalla loro zona di comfort per offrire una fantastica e spaventosa festa.

Gira intorno a Lisa che va fuori di testa in un parco a tema infestato, costringendo lei e Homer a rimanere a casa ad Halloween. Quando 742 Evergreen Terrace viene colpito dagli invasori domestici, tuttavia, le paure diventano reali.

Se questo ti colpisce, dai un’occhiata a “Thanksgiving of Horror” quando anche la Stagione 31 arriverà su Disney Plus, che probabilmente accadrà entro la fine dell’estate.

Barthood (stagione 27, episodio 9)

(Credito immagine: Disney / Fox)

‘Barthood’ è un episodio davvero fenomenale di The Simpsons, legato al 61 ° miglior episodio di sempre su IMDb con i classici Marge Be Not Proud e I Love Lisa. È ancora prima di considerare che gli episodi moderni sono in genere classificati in modo più duro.

Una parodia libera di Boyhood, l’episodio descrive in dettaglio la vita di Bart dalla prima infanzia ai suoi primi vent’anni, dando uno sguardo nuovo e più serio al suo rapporto con Homer. Ricostruisce anche la connessione di Bart con suo nonno in qualcosa di commovente e straziante. Ci sono alcune risate qui, certo, ma devi guardare questo per quanto sia emotivo. Un vero must-watch per ogni fan dei Simpson.

  • I migliori spettacoli Disney Plus