Le fotocamere per smartphone hanno fatto molta strada negli ultimi anni. In quel breve arco di tempo, siamo passati dai tiratori a obiettivo singolo che necessitavano di un’illuminazione eccellente alla tecnologia multi-obiettivo che produce risultati eccellenti nella maggior parte degli scenari, anche di notte. Ma mentre le matrici di fotocamere sui moderni telefoni di punta offrono già una discreta quantità di versatilità, non riescono ancora a eguagliare ciò che possono fare DSLR e snapper mirrorless dedicati e alcuni dei suoi punti di forza e versatilità derivano sicuramente dalla grande varietà di obiettivi specializzati in offerta.

Ecco (in teoria) dove entrano gli obiettivi a clip per telefoni, come il Black Eye Pro Kit G4. Promettono di aggiungere quella dimensione extra alla fotografia dello smartphone, fornendo accesso ad angoli più ampi, zoom più lunghi e un po ‘di creatività con speciali obiettivi, il tutto in un pacchetto portatile che puoi facilmente mettere in tasca o far cadere in una borsa. Il tono di vendita è che sono perfetti per scatti rapidi, estemporanei e creativi quando sei in giro.

(Credito immagine: Ditching)

Design

Come suggerisce il nome, il Pro Kit G4 è il pacchetto di lenti di fascia alta di Black Eye ed è stato progettato pensando alla qualità. Comprende tre diversi obiettivi di vetro: un modello di teleobiettivo verticale che consente di ottenere un ingrandimento di 2,5x, un obiettivo fisheye per un campo visivo emisferico e un obiettivo grandangolare per scatti a 120 gradi.

L’ottica di ciascuno è montata all’interno di un telaio in alluminio ben fatto e questi sono avvitati sulla loro robusta clip a forma di molletta. Qualche pensiero è chiaramente andato nel design delle lenti, con una striscia di gomma gialla sul lato delle clip per evitare che lo schermo del telefono venga graffiato.

La molla della clip è stretta, il che significa che nel momento in cui l’obiettivo è fissato su un telefono, non si muoverà a causa di vibrazioni accidentali. In effetti, siamo rimasti così colpiti dalle clip che eravamo abbastanza sicuri di poterle agganciare agli spallacci dello zaino che avevamo durante il nostro tempo testando le lenti, rendendo facile per noi sostituirle quando e quando necessario. Allo stesso modo, potresti persino agganciarli a una tasca, esattamente come faresti con una molletta (ovvero una molletta).

(Credito immagine: Ditching)

Per proteggere il vetro, ogni obiettivo ha un cappuccio che può essere avvitato (nel caso dell’occhio di pesce) o estraibile (per le opzioni grandangolo e teleobiettivo). Si adattano perfettamente e comodamente, il che è fantastico per proteggere le lenti quando non vengono utilizzate, ma un effetto collaterale di ciò è che possono essere abbastanza difficili da rimuovere. I copriobiettivi estraibili sono particolarmente difficili da togliere, anche se riesci a ottenere un chiodo sotto la piccola cresta sul cappuccio. Nel caso dell’occhio di pesce, abbiamo anche scoperto che svitare il tappo potrebbe occasionalmente svitare anche l’alloggiamento dell’obiettivo dalla clip stessa. Ciò aggiunge i suoi pericoli poiché, se l’obiettivo si stacca dalla clip, è probabile che il gruppo ottico si rompa.

Alla base di ogni obiettivo dove incontra la clip c’è un piccolo foro, che dovrebbe stare comodo e perfettamente allineato con la fotocamera del tuo smartphone. Sebbene sia abbastanza facile collegare queste clip su un telefono a obiettivo singolo come Google Pixel 3 (che presenta un piccolo urto circolare dell’obiettivo), può essere estremamente complicato allineare clip e obiettivi sui telefoni con un urto della fotocamera grande o quadrato ( come il Samsung Galaxy S8) o su telefoni con obiettivi multipli. Se non riesci a trovare il punto esatto, le immagini possono essere gravemente distorte. In questi casi, dovrai mantenere la fotocamera del telefono accesa mentre posizioni l’obiettivo per assicurarti che sia perfettamente allineato.

Gli obiettivi Black Eye Pro Kit G4 sono stati teoricamente progettati per funzionare anche con custodie per telefoni – e di certo non abbiamo avuto problemi ad aprirli abbastanza da adattarli anche alle custodie più pesanti – ma in alcuni casi, abbiamo riscontrato che anche un un piccolo spazio aggiunto da una custodia spessa potrebbe aggiungere sfocatura e distorsione alle foto risultanti. Se vuoi le immagini più nitide possibili, dovrai tenere l’obiettivo a filo con la fotocamera del tuo telefono.

Gli obiettivi possono anche essere utilizzati con la fotocamera frontale degli smartphone, nel caso in cui volessi diversificare i tuoi selfie.

(Credito immagine: Ditching)

Black Eye ha incluso una custodia da trasporto ben realizzata con il kit, che è rispettabilmente robusto e offre molta ammortizzazione – abbastanza per garantire che gli obiettivi G4 andranno bene, anche se ti capita di far cadere accidentalmente la custodia. Un anello per cordino è fornito su un angolo della custodia e all’interno è presente un moschettone che può essere fissato al passante, in modo da poter appendere la custodia sulla borsa se lo si desidera.

Se non sei sicuro che il kit sia compatibile con il tuo telefono, Black Eye offre un elenco molto utile di smartphone con cui è sicuramente compatibile – ma detto ciò, abbiamo anche provato gli obiettivi su un Nokia 8 Sirocco, che non è elencato, e hanno funzionato bene, anche se non siamo stati in grado di usarli con un Huawei P30.

Esperienza utente e qualità dell’immagine

I tre obiettivi del Pro Kit G4 fanno esattamente ciò che dice sulla scatola: ottieni uno zoom decente in aggiunta a ciò di cui è capace il tuo telefono, un angolo più ampio per inquadrare uno scatto e una prospettiva molto diversa con l’occhio di pesce. E sono pronti per essere utilizzati immediatamente. A differenza di alcuni dei più recenti obiettivi Olloclip, che richiedono l’utilizzo di un’app companion, Pro Kit G4 non ha tali accessori collegati – basta agganciare e sparare.

Se dai un’occhiata all’account Instagram di Black Eye, vedrai una serie di scatti universalmente belli. La nostra esperienza, tuttavia, è stata piuttosto varia. Abbiamo testato il kit obiettivo su Samsung Galaxy S8, iPhone X, Google Pixel 3 e Nokia 8 Sirocco, e i risultati sono stati molto diversi, ma principalmente a causa del modo in cui gli obiettivi a clip si adattano a ciascun telefono.

Obiettivo Tele G4 Pro Portrait: senza (a sinistra) e con (a destra) l’obiettivo agganciato (Credito immagine: Ditching)

Sui telefoni con più fotocamere, abbiamo scoperto che gli obiettivi devono essere posizionati in modo molto preciso per evitare la sfocatura e la distorsione – e anche quando hai trascorso un po ‘di tempo a garantire che il posizionamento fosse il più vicino possibile all’ideale, abbiamo comunque riscontrato entrambi questi problemi su molti dei i nostri scatti di prova. Mentre la magnolia sopra è stata un risultato abbastanza buono usando l’obiettivo Pro Portrait Tele G4, non abbiamo avuto altrettanto successo con gli obiettivi fish-eye o grandangolari.

Anche se abbiamo ottenuto un po ‘di sfocatura durante l’utilizzo del Pro Fisheye G4, in particolare attorno ai bordi, gli effetti erano ancora abbastanza piacevoli e, in termini di prodotto finito, il fisheye era sicuramente l’obiettivo migliore nel kit Pro Kit G4.

Riprese con la Pro Fisheye G4 (Immagine di credito: Ditching)

D’altra parte, con l’obiettivo grandangolare abbiamo riscontrato alcuni problemi. La sfocatura lungo i bordi e gli angoli era molto più evidente, anche quando ce l’avevamo appoggiata a una fotocamera per smartphone. Abbiamo scoperto che Google Pixel 3, con il suo piccolo urto della fotocamera e l’obiettivo singolo, ha prodotto i migliori risultati quando si utilizza l’obiettivo grandangolare, poiché il vetro posteriore dell’obiettivo Pro Cinema Wide G4 si trova a filo con la fotocamera del Pixel. Tuttavia, anche allora c’era sempre qualche distorsione negli angoli, sebbene il centro fosse piuttosto nitido. L’obiettivo grandangolare amplifica anche l’effetto della tapparella, in cui gli edifici in lontananza appaiono ad angolo.

Obiettivo Pro Cinema Wide G4: senza (a sinistra) e con (a destra) l’obiettivo grandangolare (Credito immagine: Ditching)

Siamo tentati di trasformare le immagini sfocate dell’obiettivo grandangolare in un difetto di fabbricazione, in particolare se confrontate con alcuni degli eccellenti scatti sulla pagina Instagram dell’azienda.

Verdetto

Non vi è dubbio che gli obiettivi a clip, come quelli del Pro Kit G4 di Black Eye, possano espandere significativamente il potenziale di una fotocamera per smartphone. Aggiungono versatilità e ti consentono di acquisire nuovi tipi di immagini che il tuo telefono normalmente non sarebbe in grado di fare.

Ma hanno un buon rapporto qualità-prezzo? Nel caso del Pro Kit G4 a tre obiettivi, questo è alquanto discutibile: costa circa $ 250 / AU $ 369, rendendolo un investimento piuttosto costoso. Non tutti avranno bisogno di tutti e tre gli obiettivi nel kit e, se sei tu, ti consigliamo di ottenere solo quello che pensi di utilizzare di più. Per noi, quello era l’obiettivo Pro Portrait Tele G4, anche se Pro Fisheye G4 ha anche alcune caratteristiche di riscatto – con le curve sporgenti e il campo visivo di 180 gradi che creano scatti abbastanza “interessanti”. Al contrario, l’obiettivo grandangolare ha prodotto risultati abbastanza deludenti.

È anche importante ribadire che queste non sono soluzioni clip-and-go. Possono essere difficili da posizionare su molti smartphone, quindi potrebbero non essere l’opzione migliore per qualcosa come la fotografia di strada, in cui le opportunità possono passare incredibilmente rapidamente. Invece, sono meglio utilizzati per la fotografia di paesaggi e natura, dove puoi prenderti il ​​tempo necessario per fissare correttamente l’obiettivo.

Detto questo, come affermato, questi obiettivi sono quasi universali in termini di compatibilità e possono essere utilizzati con la maggior parte dei portatili. Vale la pena controllare la compatibilità del sito Web di Black Eye prima dell’acquisto, ma non è affatto un elenco definitivo. Se la forma e la posizione della fotocamera del tuo telefono sono abbastanza standard, non dovresti avere molti problemi ad attaccare nessuno di questi obiettivi.