Il Samsung Galaxy A90 5G è il primo tentativo di Samsung di realizzare una sorta di telefono 5G economico. Ma è arrivato prima che la stessa tecnologia 5G fosse così conveniente.

Ciò significa che devi ancora pagare £ 669 / AU $ 1,049 (circa $ 880 ma senza disponibilità USA attualmente), che è simile al costo di un Samsung Galaxy S10. Ma ottieni un chipset top come parte dell’accordo, oltre al 5G.

Tuttavia, non tutte le parti sono ugualmente impressionanti. Le fotocamere del Samsung Galaxy A90 5G non si adattano bene a quasi nessun altro telefono al prezzo, il che ti mette seriamente in dubbio se ne valga la pena.

Essere un early adopter può essere fantastico, ma questo non è proprio il pacchetto completo. Le parti minori spiccano, soprattutto perché prevediamo che i telefoni 5G diminuiranno abbastanza rapidamente.

Ma se non ti importa troppo della qualità della fotocamera, il Samsung Galaxy A90 5G dovrebbe vederti giusto per diversi anni a venire.

(Credito immagine: Ditching)

Design

  • A 164,8 x 76,4 x 8,4 mm è grande
  • Nessuna resistenza all’acqua o jack per cuffie
  • Gorilla Glass 6 anteriore e posteriore

Il Samsung Galaxy A90 5G è un grande telefono, come quasi tutti i primi brigata del 5G. Questa scelta ha senso. Se sei appassionato di 5G, potresti volerlo per uno streaming video più veloce, che non si adatta bene con un piccolo schermo.

C’è anche un ovvio aspetto negativo in questo. Il Samsung Galaxy A90 5G è una manciata e abbiamo scoperto che tende a sporgere leggermente dalla parte superiore di una normale tasca dei jeans. Ti rende più paranoico sui borseggiatori del trasporto pubblico. E non possiamo contare il numero di volte in cui ha tentato di sfuggire di tasca.

Quasi tutti i telefoni di fascia alta sono realizzati in vetro e metallo, ma per qualche motivo il Galaxy A90 5G sembra particolarmente scivoloso.

Il Samsung Galaxy A90 5G è realizzato secondo standard simili a quelli della famiglia Galaxy S10, con un’importante differenza. La parte anteriore non è curva ai lati come il Galaxy Note 10 o Galaxy S10 e non ha l’aspetto senza bordi di quei telefoni.

Tuttavia, la parte posteriore è curva, sia la parte anteriore che quella posteriore sono resistenti Gorilla Glass e la parte centrale è in metallo. Non c’è inoltre alcun bordo di plastica visibile tra i due, spesso usato come buffer di impatto che probabilmente rende i telefoni più facili da produrre.

(Credito immagine: Ditching)

Samsung ha anche fatto qualcosa di un po ‘insolito con la finitura del Samsung Galaxy A90 5G. Piuttosto che un gradiente funky o una finitura reattiva alla luce comune, la parte posteriore è divisa in quattro rettangoli, ciascuno con uno stile leggermente diverso. L’effetto è un po ‘come un pezzo di grafica generica che potresti prendere su IKEA, ma funziona bene sul retro di un telefono.

L’impermeabilità è la parte che manca. Non saremmo sorpresi se il Samsung Galaxy A90 5G reggesse perfettamente in caso di temporale o se sopravvivesse a una schiacciata, ma qui non c’è protezione ufficiale. Inoltre, non hai un jack per cuffie, il che non sorprende quando Samsung ne ha lasciato uno dal Note 10.

(Credito immagine: Ditching)

Il Samsung Galaxy A90 5G potrebbe non rappresentare il meglio del design dinamico Samsung, ma è migliore di tutti gli altri telefoni della serie A. Tuttavia, la maggior parte costa molto meno di questa.

Uno scanner di impronte digitali su schermo è uno dei componenti hardware di fascia più alta del telefono. All’inizio sembrava davvero abbastanza male, andare in bici tra il rifiuto di riconoscere il dito o fare diversi tentativi per farci entrare nella schermata principale.

Da allora Samsung ha dato al telefono un aggiornamento del firmware che ha migliorato notevolmente la sua affidabilità, sebbene sia ancora leggermente più lento e molto meno affidabile di alcuni. È passato da uno scanner di classe E a uno C-one.

(Credito immagine: Ditching)

Schermo

  • Schermo Super AMOLED da 6,7 ​​pollici 1080 x 2400
  • Supporto HDR
  • 60Hz

Il Samsung Galaxy A90 5G ha uno schermo da 6,7 ​​pollici molto grande. E proprio come il design esterno, ci sono alcune somiglianze con i modelli di punta di Samsung, senza andare completamente allo stile di punta della firma.

È un pannello OLED con le stesse modalità di colore ‘Vivido’ e standard del Note 10, contrasto eccellente e buona luminosità superiore. Tuttavia, una risoluzione di 1080 x 2400 invece di 1440p significa che puoi vedere un frizzante OLED sempre così leggero se vai a cercarlo. Chiunque trascorra più di due minuti a lamentarsi di ciò, però, sta perdendo tempo. La differenza percettiva non è enorme.

Il Samsung Galaxy A90 5G ha anche una tacca a goccia anziché un foro, un semicerchio levigato che morde al centro della parte superiore del display. Samsung ha abbattuto abbastanza bene il buco del punch nel Galaxy Note 10 Plus, ma devi chiederti se un tale buco è davvero meno distratto di un grumo notch durante la visione di un film.

(Credito immagine: Ditching)

La vera funzione di un buco è quella di dirti che un telefono è più costoso, più “di fascia alta”, rispetto a questo, proprio come il fronte sinuoso dei cellulari di fascia alta di Samsung.

L’elevata frequenza di aggiornamento è l’ovvia sostanza che manca al Samsung Galaxy A90 5G. Questo è uno schermo standard a 60Hz, non del tipo a 90Hz che puoi ottenere con OnePlus 7T.

La differenza? Un aggiornamento più elevato rende lo scorrimento dei menu più fluido e reattivo, ma in realtà non ha un tale effetto su giochi e film. 60 fps / Hz è già un “frame rate elevato” nel contesto dei film, e comunque i giochi per dispositivi mobili in stile console non tendono a funzionare a frame rate così elevati sui telefoni.

Lo schermo ha il supporto HDR. È meno appariscente di 90Hz, ma potrebbe essere più importante.

Vodafone UK ci ha prestato il Samsung Galaxy A90 5G per questa recensione

Continua a leggere alla pagina successiva