Apple ha fatto ben poco per celebrare il 20 ° compleanno del suo famoso iMac all-in-one lo scorso anno, saltando qualsiasi aggiornamento hardware o qualche tipo di edizione speciale dell’anniversario. Ora, l’iMac è tornato con un botto, offrendo nuove opzioni di configurazione di fascia alta.

L’azienda ci ha fornito un iMac di fascia alta da 27 pollici con processore Intel Core i9 di nona generazione (CPU), un processore grafico AMD Radeon Pro Vega 48 (GPU) e un’unità a stato solido da 512 GB super veloce (SSD ) al posto del solito combo SSD / disco rigido.

Puoi sederti con questo iMac accanto a un modello del 2017 e non essere in grado di distinguere senza accenderlo. Apple ha utilizzato lo stesso corpo affusolato dalla fine del 2012 – la più lunga è rimasta con un aspetto particolare per l’iMac, se si ignorano le piccole modifiche all’allineamento delle porte e alla tastiera.

Potrebbe esserci un elemento di “se non è rotto …” a quella mancanza di evoluzione. Parlando di Apple che sposta il Mac in processori basati su ARM, abbiamo un vago sospetto che una riprogettazione radicale dipenda da questo.

Scheda tecnica

Ecco la configurazione Apple iMac da 27 pollici inviata a TechRadar per la revisione

processore: Intel Core i9-9900K da 3,6 GHz (otto core, cache da 16 MB, fino a 5,0 GHz con Turbo Boost)
Grafica: AMD Radeon Pro Vega 48 (8 GB VRAM)
RAM: DDR4 da 16 GB (2,666 MHz)
Schermo: Display Retina da 27 pollici (5,120 x 2,880) Retina (P3 a colori)
Conservazione: SSD da 512 GB
Ports: 4x USB 3 (Type-A), 2x Thunderbolt 3 (Type-C), slot per scheda SDXC, jack per cuffie da 3,5 mm, Gigabit Ethernet, slot per blocco Kensington
Connettività: 802.11ac Wi-Fi, Bluetooth 4.2
Sistema operativo: macOS 10.14.4 Mojave
telecamera: FaceTime HD
Peso: 20,8 sterline (9,42 kg)
Taglia: 25,6 x 8 x 20,3 pollici (65 x 20,3 x 51,6 cm; L x P x H)

Prezzo e disponibilità

Ignoriamo per un momento le specifiche del nostro modello di revisioni revisionate, che inviano il prezzo a nord di tre grandi, e in primo luogo parliamo di ciò che ottieni nei tre punti di partenza iMac da 27 pollici più accessibili e disponibili in commercio.

Ciascuno dei modelli entry-level ($ 1,799 / £ 1,749 / AU $ 2,799) e di fascia media ($ 1,999 / £ 1,949 / AU $ 3,099) viene fornito con un processore Intel Core i5 di sei core e otto core. Anche la gamma rivale Dell Inspiron 27 7000 utilizza CPU ottave, anche se il prezzo più vicino ($ 1,688,99 / £ 1618,99 / AU $ 2,999) all’iMac da 27 pollici più economico di Apple è dotato anche di un processore a sei core, ha un clock inferiore velocità di 2,4 GHz, mentre l’iMac è 3,0 GHz.

Nella parte superiore della linea iMac da 27 pollici c’è un modello che include un i5 a sei core e sei core come standard. Questo ti costerà $ 2,299 / £ 2,249 / AU $ 3,549, che è in realtà il modo più economico per ottenere una nona CPU in un iMac.

Non è l’unico modo, ma l’altro – aggiungendo il più potente i9 a otto core che era nella nostra unità di revisione – aggiunge $ 500 / £ 450 / AU $ 770 alle specifiche di fascia media o $ 400 / £ 360 / AU $ 640 al più alto configurazione standard Prima di fermarti, leggi il suo impatto nel nostro test di HandBrake, poiché potrebbe essere la strada da percorrere se ti aspetti che il tuo all-in-one faccia spesso sollevamento pesante.

Design

Come notato in precedenza, Apple ha utilizzato questo look per l’iMac da oltre sei anni. Fai di quello che vuoi, ma non c’è molto di cui lamentarsi.

L’unica cosa odiosa è proprio quella in faccia, però: la spessa lunetta nera dello schermo e il mento di alluminio sotto di esso sembrano sempre più antiquati.

Apple è riuscita a tagliare un po ‘di quel grasso da tutti i suoi MacBook, sul quale fare questo deve essere stato più di una sfida, ma deludentemente Apple non sembra avere fretta di fare lo stesso per il suo all-in-one desktop.

Cambiare l’aspetto generale non è tuttavia urgente. Questa particolare iterazione è invecchiata con grazia e continua ad essere elegante dove i modelli più spessi del 2011 e precedenti no. Cioè, quando lo vedi da qualsiasi angolazione diversa da quella frontale. La delicata curva della schiena aiuta anche un computer così grande da sembrare a basso profilo tra i suoi dintorni.

Siamo soddisfatti anche della gestione del calore di iMac, anche quando inseriamo i componenti di fascia alta nella nostra unità di revisione attraverso un test rigoroso. La nostra conversione video HEVC in HandBrake si avvicina al massimo di tutti i 16 core di elaborazione virtuali.

Nonostante ciò, la ventola di iMac era abbastanza silenziosa da non essere fonte di distrazione, anche se si poteva togliere una buona quantità di calore dallo sfiato posteriore.

Mousing in giro

Ottieni un mouse e una tastiera wireless con iMac. Desideriamo che Apple consenta ai clienti di rifiutarli per risparmiare denaro; si potrebbe semplicemente non andare avanti con la forma del mouse e la mancanza di viaggi chiave.

Anche se Apple vende il Mac mini in questo modo, l’iniziativa risale al tempo in cui voleva che i defelatori di Windows continuassero a utilizzare il mouse e la tastiera esistenti. Era un implicito riconoscimento che probabilmente eri abbastanza felice con quegli accessori.

Magic Mouse 2 di Apple continua a sollevare le sopracciglia sulla sua porta di ricarica del fulmine che si trova sul fondo, che impedisce la ricarica e l’uso simultanei.

Alcune persone non vanno d’accordo con quel mouse, a causa del suo basso profilo o perché attivano accidentalmente delle funzioni, grazie alla superficie sensibile al tocco. La possibilità di disattivare i gesti aiuta con quest’ultimo problema e puoi dire al lato destro di agire come un clic destro, piuttosto che dover tenere premuto il tasto Ctrl.

Un’opzione è quella di scambiare il mouse con un Magic Trackpad 2 ($ 50 / £ 50 / AU $ 60 al checkout). Potresti trovare più facile non attivare i gesti quando il dispositivo utilizzato per spostare il puntatore non scivola tra le dita.

La tastiera magica di dimensioni del laptop può anche essere sostituita, per una versione con un tastierino numerico che è anche wireless ($ 30 / £ 30 / AU $ 30 al checkout). Tuttavia, il viaggio chiave sulle tastiere Apple è generalmente basso, che potresti trovare abbastanza scomodo da giustificare l’aggiunta di un’alternativa di terze parti.

Immaginare questo

Se 8 GB di RAM per impostazione predefinita su iMac da 27 pollici sembra avaro, guarda le specifiche dei concorrenti per vedere in quale altro modo potrebbero essere compromessi. Con Inspiron 7000, devi solo guardare fino al display.

Anche se 27 pollici in diagonale, ha un pannello 4K UHD (3.840 x 2.160). Si tratta di una risoluzione leggermente inferiore rispetto a quella dello schermo di 4K, 4.096 x 2.304 di iMac, anch’esso di 21,5 pollici. Ciò significa pixel più grandi e un’immagine meno nitida di quella che si ottiene con entrambe le dimensioni di iMac.

Non c’è niente di cui preoccuparsi con il display di iMac da 27 pollici entry-level, come nei modelli da 21,5 pollici, in cui Apple utilizza ancora un semplice pannello HD sul modello più economico. Ogni monitor iMac da 27 pollici supporta un’ampia gamma di colori (P3).

Qualunque sia il modello da 27 pollici che si acquista, si ottiene uno schermo brillante che eccelle nell’evidenziare i dettagli in più durante la modifica delle foto, a patto di disporre di una fotocamera con capacità simili.

Anche se attività come il fotoritocco non si applicano, trarrai vantaggio da macOS Mojave con display estremamente nitidi e ad alta densità di pixel. Lo ha fatto per anni, quindi in tutto il sistema operativo, le app di Apple e molte offerte di terze parti, lo schermo di iMac è delizioso da guardare.

  • Immagini di credito: TechRadar