Home recensioni Tech Recensione Samsung The Frame (2021): questo TV QLED 4K è un capolavoro

Recensione Samsung The Frame (2021): questo TV QLED 4K è un capolavoro

0
Recensione Samsung The Frame (2021): questo TV QLED 4K è un capolavoro

Se sei arrivato a questa recensione di Samsung The Frame (2021), probabilmente stai pensando di acquistare una nuova TV. Ma questo non è solo un televisore, può fungere anche da opera d’arte o cornice per foto digitali. Non è per tutti, ma coloro che lo apprezzano sicuramente lo saranno davvero .

Samsung non è estranea alla parte superiore della guida di Ditching ai migliori televisori che puoi acquistare, il loro entusiasmo nel fornire una qualità eccezionale abbinata a straordinarie funzionalità intelligenti e un design straordinario rende la loro gamma di televisori lifestyle molto convincente. Samsung The Frame (2021) non è diverso, è un televisore 4K disponibile in una gamma di dimensioni e si adatterà bene all’arredamento di qualsiasi casa moderna.

Ai fini di questa recensione di Samsung The Frame (2021), ho testato il set da 43 pollici con cornici nere. Non potevo montarlo a parete, quindi ho fatto affidamento sui supporti inclusi per sostenerlo. Per riassumere ciò che ho trovato, questo è uno dei migliori televisori da 43 pollici che puoi acquistare.

Come sempre con i dispositivi Samsung, otterrai il massimo dalla suite completa di funzionalità se possiedi già altri dispositivi Samsung, come uno dei migliori telefoni Samsung, ad esempio. Ma non è necessario aver già acquistato nel loro ecosistema per godere della maggior parte di ciò che Samsung The Frame (2021) ha da offrire.

Recensione Samsung The Frame (2021): prezzo e caratteristiche

Puoi acquistare un Samsung The Frame (2021) con risoluzione 4K direttamente dal sito Web Samsung. Dai un’occhiata ai widget in questa pagina per vedere dove altro puoi prenderne uno.

Negli Stati Uniti e in Australia, Samsung The Frame (2021) è disponibile in diverse dimensioni che vanno da 43 pollici a 75 pollici. Nel Regno Unito, puoi acquistarlo in sei taglie da 43 pollici fino a 85 pollici.

Il set da 43 pollici che ho testato ti costerà $ 950 negli Stati Uniti, £ 999 nel Regno Unito e $ 1.399 in Australia. Se il denaro non è un oggetto e lo spazio non è un problema, il set da 75 pollici costa $ 2.700 / £ 2.499 / AU $ 4.080.

Per un’alternativa meno costosa, puoi anche acquistare il modello Full HD da 32 pollici per $ 530 negli Stati Uniti e £ 400 nel Regno Unito.

(Credito immagine: Samsung)

Ciò che lo rende diverso dagli altri televisori 4K è che questo non è pensato per essere solo un televisore. Quando lo spegni, trasforma la tua casa in una galleria d’arte, che espone opere d’arte da tutto il mondo. Dovresti visitare artisti del calibro del Louvre o del museo Van Gough per vederne alcuni da vicino. La cura basata sull’intelligenza artificiale suggerirà anche pezzi in base alla cronologia di navigazione. Dovrai pagare l’abbonamento all’Art Store per sfruttarlo al meglio. Se non sei interessato a pagare il costo aggiuntivo, puoi utilizzarlo come cornice digitale per visualizzare anche le tue foto.

Samsung The Frame (2021) è tutto incentrato sullo stile. Le cornici personalizzabili sono incorporate nel design in modo da poter abbinare la TV alla stanza in cui si trova. È disponibile una gamma di materiali e colori diversi, che si agganciano o si disattivano magneticamente.

Quando si tratta della tecnologia che alimenta la TV, il Samsung The Frame (2021) utilizza un processore Quantum 4K per fornire immagini e suoni, oltre a 4K AI Upscaling per aumentare la qualità dei contenuti originariamente prodotti in UHD.

Viene fornito con un cavo One-Near Invisible e Samsung One Connect Box con praticamente ogni tipo di connessione di cui potresti aver bisogno, da USB a HDMI e porte Component e AV. Entrambe queste funzionalità mantengono l’aspetto della tua TV in ordine e senza cavi.

Recensione Samsung The Frame (2021): qualità dell’immagine

(Credito immagine: futuro)

A differenza di molte altre opzioni più costose sul mercato, il Samsung The Frame (2021) utilizza la tecnologia dello schermo QLED e non OLED, sebbene questi due tipi di pannelli siano in feroce competizione tra loro in questo momento.

Gli schermi che utilizzano OLED sono costituiti da pixel che emettono luce da soli, mentre QLED passa ancora una retroilluminazione attraverso i pixel, ma ciò non significa che sia peggio. La Q sta per punto quantico, questi minuscoli punti formano uno strato sopra la retroilluminazione per fornire i diversi colori che vedi sullo schermo. Il vantaggio degli schermi QLED è che la luminosità è maggiore, sono più efficienti dal punto di vista energetico e non sono soggetti a burn-in.

Ho testato questo televisore per un paio di settimane e i vantaggi dello schermo QLED sono evidenti su tutti i tipi di contenuti, che si tratti di sport, film o scorrimento delle guide dei canali.

Lo schermo è per la maggior parte luminoso e colorato, i diversi toni trasmettono con una vivacità impressionante mentre i neri sono molto profondi e scuri, anche di notte.

Samsung ha utilizzato qui la sua tecnologia Dual LED che bilancia due tonalità di colore, calda e fredda, che in definitiva migliora la precisione dell’immagine. Non solo i colori sembrano realistici, ma il contrasto tra le aree chiare e scure è così ben bilanciato che non ti perdi nulla, anche negli angoli più scuri dell’inquadratura che faresti fatica a vedere su molti televisori.

L’unico aspetto negativo dell’immagine su questo televisore erano gli angoli di visualizzazione, dal lato dello schermo non è del tutto in grado di mantenere la stessa qualità di quello che si trova direttamente di fronte ad esso.

Qualunque sia la risoluzione con cui stai guardando, puoi fare affidamento su colori ricchi, contrasto fantastico e dettagli nitidi e nitidi. Ho visto un sacco di cose diverse su di esso, da Squid Games di Netflix a Alla ricerca di Nemo, ed era sicuro di dire che mi è piaciuta la qualità dell’immagine in tutto.

Per personalizzare l’immagine, puoi scegliere tra alcune diverse modalità preimpostate tra cui Standard, Dinamica, Naturale, Film e Filmmaker. Per usarli devi disattivare la modalità predefinita che è Adaptive Picture, personalmente penso che questa modalità intelligente funzioni a meraviglia. Rileva il livello di illuminazione ambientale nell’ambiente circostante e lo abbina al tipo di contenuto che stai guardando per fornire le impostazioni dell’immagine perfette per te in quel momento. Quindi non è davvero necessario passare a uno degli altri preset, ad essere onesti.

Recensione Samsung The Frame (2021): qualità del suono

(Credito immagine: Samsung)

Il suono del Samsung The Frame (2021) è ok, tutto sommato è abbastanza blando. A volte avevo bisogno di alzare molto per capire la voce in programmi TV più tranquilli, mentre suoni più energici come le esplosioni a volte perdevano leggermente il loro impatto. Per guardare la TV è abbastanza buono, ma per i film sarebbe bello se il suono fosse molto più potente.

Non ha riempito il mio soggiorno quasi allo stesso modo di una soundbar, quindi se vuoi sentirti come se fossi seduto al cinema mentre guardi un film, ti consiglio vivamente di acquistare un dispositivo audio separato . Forse dai un’occhiata alla guida di Ditching alle migliori soundbar per vedere cosa c’è là fuori.

C’è una modalità audio intelligente AI che adatta il suono in base a ciò che stai guardando, puoi scegliere se impostarlo su Standard o Amplifica.

Recensione Samsung The Frame (2021): design e usabilità

(Credito immagine: Samsung)

Samsung The Frame (2021) è una TV di bell’aspetto, come ci si aspetterebbe da qualcosa che afferma di essere un’opera d’arte.

Ciò dovrebbe essere in parte aiutato dalla lunetta intercambiabile, anche se ho avuto solo quelle nere, quindi non ho sperimentato come sarebbe abbinarlo al mio soggiorno. Sono più spessi di quelli che si ottengono su altri televisori, così come la struttura complessiva (misura 969,5 x 591,9 x 196,8 mm con il supporto) ma è previsto dato che è pensato per sembrare una cornice per foto.

Puoi montarlo a parete e questo è probabilmente il modo esteticamente più gradevole per usarlo. Ma se vivi in ​​una proprietà in affitto e non puoi andare in giro a fare buchi nei muri, allora viene fornito anche un supporto regolabile in altezza. Con quello attaccato, tutto ciò che vedi dalla parte anteriore sono i due discreti piedini neri.

Per collegare i tuoi dispositivi multimediali come console di gioco e kit di streaming, la scatola Samsung One Connect può essere inserita in modo discreto nel mobile TV o dietro la TV, evitando che ci sia un grande disordine di cavi intorno al set. Descritto come un ricevitore multimediale con sintonizzatore TV integrato, il box ha un sacco di connessioni tra cui IR Out, Audio Out, ANT IN per antenna o TV via cavo, porte Component e AV, 4 HDMI, LAN, Digital Audio Out e due Porte USB, così come l’ingresso di alimentazione.

È possibile collegare praticamente qualsiasi cosa alla scatola Samsung One Connect inclusa, ma l’unico inconveniente è la sua grandezza, è più piccola di prima ma comunque piuttosto consistente con 41,2 x 330 x 295 mm. Quindi si spera che tu abbia un posto dove puoi nasconderlo.

Nella confezione sono inclusi due telecomandi e puoi anche utilizzare il tuo smartphone tramite l’app SmartThings.

Il telecomando IR assomiglia a qualsiasi altro telecomando TV Samsung con tutti i pulsanti che ti aspetteresti tra cui un tastierino numerico completo, pulsante home, pulsante impostazioni, controlli del volume e pulsanti di accesso rapido che ti portano direttamente a Netflix, Prime Video e Samsung TV Plus.

Il Samsung Smart Remote è molto più semplice con meno pulsanti con cui confrontarsi: ha un pulsante del microfono per attivare il controllo vocale, un pulsante home, un pulsante di riproduzione/pausa, controlli del volume e accesso rapido a Netflix, Prime Video e Samsung TVPlus, tra un pochi altri.

Puoi utilizzare il Samsung Smart Remote per controllare tutti i tuoi dispositivi esterni, non solo la TV. È anche alimentato a energia solare, quindi non dovrai acquistare alcuna batteria per questo.

(Credito immagine: futuro)

Quando è spento, Samsung The Frame (2021) mostrerà la tua scelta di opere d’arte dall’Art Store che ti offre una scelta di oltre 1.400 opere d’arte da tutto il mondo. Puoi abbonarti per $ 5 al mese negli Stati Uniti, £ 3,99 al mese nel Regno Unito o AU $ 60 all’anno in Australia.

Se non vuoi pagare l’abbonamento all’Art Store, puoi scegliere di caricare anche le tue foto da visualizzare. È davvero facile da fare, basta aprire l’app SmartThings e caricare le foto nella tua raccolta. Puoi scegliere come vengono visualizzati e per quanto tempo. Ci sono 16 GB di spazio di archiviazione integrato che è sufficiente per caricare fino a 1.200 foto o opere d’arte sul set in qualsiasi momento.

I sensori di movimento sono integrati nella TV in modo che quando sei nella stanza, lo schermo verrà visualizzato in modalità artistica, ma quando non ci sei si spegnerà completamente, per risparmiare energia. I sensori hanno fatto un ottimo lavoro nel rilevare quando ero nella stanza, raramente ho visto lo schermo diventare nero durante il mio tempo di prova.

Per regolare in modo intelligente il modo in cui viene visualizzata l’opera d’arte in standby quando la luce cambia durante il giorno, ci sono più sensori che rilevano la luce ambientale dell’ambiente circostante. È anche possibile regolare manualmente il modo in cui l’immagine appare sullo schermo, anche se la modifica potrebbe aumentare il consumo energetico del televisore.

Samsung The Frame (2021) è una smart TV basata su TIZEN. Come qualsiasi altro dispositivo Samsung, l’interfaccia è intuitiva e semplice. Puoi accedere a tutti i tuoi servizi di streaming preferiti senza bisogno di un dispositivo di streaming esterno. Ciò include, ma non si limita a, Netflix, Prime Video, Now TV, Disney+ e persino servizi di recupero come BBC iPlayer. C’è anche Samsung TV Plus, una piattaforma gratuita con più di 90 canali live e on demand tra cui scegliere, tra cui CNN, Tennis Channel International e Rakuten TV Comedy.

Puoi eseguire il mirroring dello schermo del tuo smartphone sulla TV e guardare un film allo stesso tempo.

(Credito immagine: futuro)

Un altro modo per visualizzare i contenuti sulla TV è tramite il mirroring degli altri dispositivi. Puoi facilmente eseguire il mirroring del display del tuo smartphone o tablet su Samsung The Frame (2021).

Il mirroring dello schermo è molto semplice per chiunque possieda un dispositivo Samsung Galaxy, devi solo abilitare Tap View nell’app SmartThings e quindi puoi letteralmente toccare il telefono contro la cornice della TV per iniziare a condividere lo schermo del telefono. Sebbene questa sia una grande funzionalità, a volte ho scoperto che dovevo toccare il telefono alcune volte prima che la TV si rendesse conto di cosa stavo facendo.

Se non possiedi un telefono Galaxy puoi comunque eseguire il mirroring dello schermo tramite SmartThings o tramite Apple Airplay 2, ci vorrà solo un po’ più di tempo per attivarlo ogni volta.

Una volta che lo schermo è stato specchiato, puoi persino dividerlo in due, così puoi lavorare o navigare sul Web mentre guardi la TV sullo stesso schermo.

Recensione Samsung The Frame (2021): verdetto

(Credito immagine: Samsung)

Samsung The Frame (2021) non è per tutti. La sua capacità di visualizzare opere d’arte e foto quando è spento è un grande vantaggio, ma alcuni potrebbero pensare che stia complicando le cose.

Questo vale anche per le cornici personalizzabili. Mentre alcuni adoreranno il fatto che puoi abbinarli alla stanza in cui si troverà la TV, altri potrebbero vederlo come un’aggiunta di ingombro non necessario. L’attenzione di Samsung sull’estetica della stanza è unica per loro e penso che qui l’abbiano davvero inchiodato, anche se non otterrai il pieno effetto a meno che non sia montato a parete.

Le funzionalità extra che ottieni non solo migliorano quanto sia comodo da usare, ma lo rendono anche meno fastidioso quando non lo usi. Invece, trasformandolo in qualcosa che migliora l’aspetto della stanza.

Quando si tratta di come ci si sente a sedersi di fronte e accendere il proprio programma preferito, questo televisore non delude. Ok, quindi non otterrai un suono surround rimbombante, ma l’immagine è qualcosa da vedere, i colori straordinari escono dallo schermo e danno vita a tutto, e in realtà, se sei interessato ad avere un audio più incisivo, allora probabilmente acquistare comunque una soundbar separata.

Recensione Samsung The Frame (2021): anche in considerazione

Appassionato di QLED ma meno innamorato del prezzo? Non preoccuparti, Samsung ha un’altra opzione che potresti considerare non così costosa: il Samsung Q60A. È disponibile in una varietà di formati ad un prezzo più appetibile. Anche se non otterrai le cornici personalizzabili o la modalità artistica, avrai comunque un’ottima qualità delle immagini 4K e un impressionante upscaling.

Se stai cercando di spendere ancora meno per la tua prossima TV, Hisense A7200G è una fantastica TV 4K economica con funzionalità intelligenti di alto livello. È disponibile in dimensioni che vanno da 43 pollici fino a 55 pollici. Sebbene non otterrai i vantaggi di QLED o OLED, offre comunque una risoluzione 4K su una TV LCD con retroilluminazione LED full-array. Non aspettarti che abbia un aspetto o una sensazione bella come il Samsung The Frame (2021).

Un altro televisore che vale la pena aggiungere alla tua lista è il Sony X90J: ha un prezzo simile a questo ed è disponibile nelle dimensioni da 50 pollici fino a 75 pollici. Dotato di un’interfaccia di Google TV davvero facile da navigare, avrai accesso rapido ai tuoi consigli e alle tue app di streaming preferite. Non solo, ma viene fornito con alcune funzionalità adatte ai giochi, quindi sarà perfetto se è per questo che prevedi di usarlo. Il design non è così bello come Samsung The Frame (2021), quindi è qualcosa da considerare.