Chuwi è uno dei marchi emergenti cinesi che hanno invaso il mercato dell’hardware per PC alternativo. Grazie a generosi sussidi del governo cinese, Chuwi (così come dozzine di altri produttori) sono in grado di spedire dispositivi a decine di territori gratuitamente, spesso sottraendo marchi più noti nel processo.

Dove comprare?

Il rivenditore online cinese, Gearbest, vende il Chuwi LapBook SE per soli $ 280 (circa £ 215) al momento della scrittura. Si noti che, mentre questo prezzo include la consegna, è escluso qualsiasi tassa che può essere prelevata da HMRC o dalle società di corriere per conto del venditore. Vuoi acquistare la tecnologia dai rivenditori cinesi online? Leggi prima questo.

Negli ultimi due anni, abbiamo testato quasi una dozzina di prodotti Chuwi, la maggior parte dei quali sono stati sopra la media. L’ultimo a colpire i nostri laboratori è il LapBook SE, il terzo membro della famiglia LapBook dopo il LapBook Air e il LapBook 12.3.

Questo è il primo laptop Gemini Lake di Chuwi ed è il primo dispositivo che abbiamo ricevuto che si ispira al MacBook Apple piuttosto che al MacBook Air o alla gamma MacBook Pro.

Design

Noti immediatamente che c’è qualcosa di diverso nel LapBook SE dal momento in cui apri il coperchio. Ci sono molti spunti anche dal laptop MacBook di Apple: il più grande del solito, il tasto Esc, la lunetta nera, la lunga cerniera centrale e la più evidente di tutte, la tastiera retroilluminata e senza bordi.

I designer di Chuwi hanno optato per un telaio più curvo, qualcosa che è molto evidente intorno ai bordi, sia per l’unità base che per il display. Quest’ultimo è coperto da un vetro senza cornice con un processo di laminazione da 0,2 mm. Ciò significa che, a differenza dei portatili rivali in cui è inquadrato il display, non c’è possibilità che polvere o particelle di cibo causino il caos.

Chuwi ha optato per una lega di alluminio come materiale primario e il LapBook SE beneficia di una finitura grigio spazio, che rafforza il suo aspetto premium. Meno impressionante è il fatto che c’è un logo Chuwi che si illumina sul retro – un’aggiunta superflua se ci chiedi, che utilizza la preziosa durata della batteria senza un vero motivo.

Nonostante le sue dimensioni (317 x 215 x 15,9 mm con un peso di 1,44 kg), il LapBook SE riesce a mettere in valigia due porte USB 3.0 full-size (nessun connettore Type-C qui) più un connettore mini-HDMI, uno slot per schede microSD e una porta per le cuffie.

La parte inferiore del laptop nasconde quattro piedini in gomma, oltre a uno slot M2 popolato nascosto sotto un lembo rimovibile, senza griglia perché la CPU è passivamente raffreddata.

Scheda tecnica

Ecco la configurazione di Chuwi LapBook SE inviata a TechRadar Pro per la revisione:

PROCESSORE: Intel Celeron N4100 quad-core 2.4GHz

Grafica: Grafica Intel UHD 600

RAM: 4 GB LPDDR4

Schermo: Risoluzione 1920 x 1080 da 13,3 pollici

Conservazione: SSD da 32 GB eMMC + 128 GB

porte: 2 x USB 3.0, jack audio, slot per schede microSD, mini-HDMI

Connettività: Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2

Telecamera: Webcam frontale da 2 MP

Peso: 1.44kg

Dimensione: 317 x 215 x 15,9 mm (L x P x H)

Batteria: 5Ah

Specifiche e prestazioni

Il LapBook SE è un dispositivo ben bilanciato nel complesso. È ben documentato che le CPU Gemini Lake sono un passo avanti rispetto ai chip di Apollo Lake di un tempo e, abbinati alla memoria di sistema LPDDR4, l’ultimo laptop sottile e leggero di Chuwi supera in modo significativo i laptop basati su Celeron N3450 (il LapBook SE usa l’N4100). Entrambe le CPU hanno la stessa quantità di core e thread, ma la CPU più recente raddoppia la cache integrata e aumenta la sua velocità massima di 200MHz.

Come con il Jumper EZBook X4 – che ha una configurazione hardware simile – abbiamo notato che i risultati dei benchmark video erano più bassi di quelli visti sui vecchi laptop basati su N3450.

Questo è sorprendente a dir poco, dato che sia l’UHD Graphics 600 (sull’N4100) che l’HD Graphics 500 (sull’N3450) sono molto simili e, in teoria, ritocchi, aggiornamenti dei driver e accesso a una memoria più veloce avrebbero dovuto dare l’N4100 il bordo. Questo non era il caso, però.

Chuwi ha messo insieme un’unità di alimentazione 12V / 2A che è notevolmente più piccola del tuo alimentatore medio, il che è fantastico se devi portarlo in giro.

La più grande delusione, tuttavia, deve essere il fatto che mentre il LapBook SE ha due dischi, Windows è memorizzato sul più lento e più piccolo dei due. Ciò non solo influisce sulle prestazioni (l’unità primaria eMMC 5.1 da 32 GB è meno della metà della velocità del più grande SSD da 128 GB), la dimensione dell’unità di sistema significa che gli aggiornamenti di Windows 10 non verranno installati.

Certo, i fai-da-te saranno in grado di reinstallare Windows 10 sull’altra unità più grande, ma non è questo il punto. Questo è semplicemente un giudizio insoddisfacente che potrebbe causare una buona dose di frustrazione all’utente casuale o meno esperto di tecnologia.

La batteria di bordo è un modello da 5Ah (33.7Whr), mentre la connettività wireless è fornita da un modulo Intel Wireless-AC3165 che, come suggerisce il nome, offre la compatibilità Wi-Fi 802.11ac, oltre a Bluetooth 4.2.

benchmark

Ecco come il Jumper EZBook X4 si è esibito nella nostra suite di test di benchmark:

Punteggio minimo: 1019

CPU Passmark: 2097

CPU-Z: 187 (filettatura singola); 751 (multi-thread)

Geekbench: 1801 (single-core); 5145 (multi-core); 7548 (calcolo)

Cinebench: OpenGL: 8,24 fps; PROCESSORE: 175

CrystalDiskMark: 152MBps (leggi); 109MBps (scrivi)

NovaBench: 646

Atto: 284MBps (leggi, 256mb); 127 MBps (scrittura, 256 MB)

Indice prestazioni Windows: 4.5

A differenza del MacBook Apple, questo portatile utilizza un display IPS Full HD da 13,3 pollici. La densità dei pixel è molto più bassa ma è comunque utilizzabile per la maggior parte delle attività. Non c’è alcun problema con l’uniformità del colore o la sfocatura della luminosità, per quanto abbiamo potuto vedere, anche se anche al 100%, la luminosità dello schermo è risultata più debole di quella a cui siamo abituati.

Ultimo ma non meno importante, ci sono quattro altoparlanti rivolti verso il basso, una fotocamera frontale da 2 megapixel (Full HD) e un paio di microfoni per sfruttare al meglio la funzionalità Cortana di Microsoft.

uso

La progettazione di una tastiera per un fattore di forma come Chuwi è stata girata qui di solito arriva con una buona dose di compromessi. Tuttavia, il LapBook SE non è influenzato tanto quanto si potrebbe pensare in questo senso grazie al suo design senza bordi.

Le dimensioni delle chiavi sono generose (i punteggi massimi per i tasti cursore a dimensione intera), ci sono tasti dedicati Home, End, Pageup e Pagedown, e il layout della tastiera non si sente angusto. È un peccato per il piccolo tasto Shift, però.

Ancora meglio, non abbiamo rilevato alcun flex durante il nostro breve test di digitazione, ei tasti hanno una molla sorprendentemente comoda, il che è ottimo se sei un tipografo.

Il touchpad era più grande di quello che ci si aspetterebbe da un laptop di queste dimensioni e funzionava bene con una o due dita. Il sistema era reattivo come ci si aspetterebbe.

La durata della batteria è stata migliore del previsto – quasi a distanza di sei ore da riproduzione di un video di conteggio di YouTube con luminosità del 100% (con il dispositivo di scorrimento della batteria fino alle migliori prestazioni). Il risultato di 5 ore e 45 minuti è un po ‘meno del concorrente più vicino di questo notebook, l’EZBook X4.

La competizione

C’è un numero crescente di laptop Gemini Lake che si dirigono verso i rivenditori online. Sfortunatamente, pochissimi di questi sono disponibili per il mercato britannico o statunitense.

Il Jumper EZBook X4 è il candidato ovvio per coloro che desiderano un’alternativa al LapBook SE poiché costano entrambi allo stesso modo. Il nostro campione di recensione di Jumper aveva un touchpad poco raccomandabile, ma potrebbe essere una tantum. Inoltre, non ha un drive eMMC da 32 GB aggiuntivo, ed è leggermente più grande, pur avendo un design più prosaico.

Se non ti dispiace usare un tablet PC con una tastiera e sei contento di un display più piccolo, allora Alldocube KNote 5, con una tastiera Cover-esque di tipo Surface, potrebbe adattarsi al costo di $ 310 (circa £ 235). Non è possibile aggiornare la memoria di sistema, tuttavia, e la connettività è limitata, ma almeno si dispone di Wi-Fi 802.11ac.

L’EZBook 3S di Jumper è dotato di una CPU N3450 più vecchia, ma ha il 50% di RAM in più, è leggermente più costoso e ha un SSD molto più grande (256 GB). Questo lo rende una scelta migliore se vuoi più capacità di archiviazione, ovviamente. Esiste una versione più economica con 64 GB di spazio di archiviazione eMMC: i risparmi su EZBook 3 Pro valgono la pena dato che potresti investire in un SSD M.2 separato.

La Great Wall W133x ha un set di componenti notevolmente simile a Chuwi LapBook SE. È anche più costoso – di circa il 10% – e viene fornito con un connettore Type-C e una batteria da 6 Ah (rispetto a 5Ah sul LapBook SE).

Il business prende

Un grande difetto di progettazione ci impedisce di consigliare il LapBook SE sia per i consumatori che per le aziende. Se Chuwi avesse usato l’SSD da 128GB come storage di sistema principale, raccomanderemmo vivamente questo notebook, ma così com’è – a meno che non si voglia commutare manualmente l’installazione del SO sull’altro disco da soli – è difficile selezionare questo dispositivo.

Tuttavia, apporta questo semplice cambiamento e il LapBook SE diventa improvvisamente un laptop eccezionalmente bello con alcune credenziali serie.

Oltre a questo (e considerazioni post-vendita), sul LapBook SE non ci sono funzioni aziendali reali che lo differenziano dai prodotti di consumo. In realtà, non si commercializza come un dispositivo aziendale, ma sicuramente questo portatile non sarebbe fuori luogo in una sala riunioni circondata da ThinkPad e MacBook.

  • Abbiamo selezionato i migliori laptop aziendali del 2018