Redmi è il marchio di telefoni budget di Xiaomi, ma mentre i suoi telefoni hanno sempre prezzi incredibilmente bassi, portano anche alcune funzionalità decenti alla festa, e Xiaomi Redmi Note 8 Pro è forse il miglior esempio di questo.

Il Redmi Note 8 Pro rappresenta la fascia più alta della serie Redmi Note 8, anche se non c’è molto in comune tra i telefoni oltre l’interfaccia utente. E nonostante sia più avanzato di alcuni altri telefoni Redmi, il Note 8 Pro è ancora decisamente conveniente.

Il Redmi Note 8 Pro ha una collezione di funzionalità che non ti aspetteresti in un telefono così conveniente: c’è una fotocamera principale da 64 MP con altri tre snapper, un ampio display Full HD +, una grande batteria e un chipset decente. Quindi il telefono ha molti aspetti che non ti aspetteresti dato il suo prezzo, ma ciò significa che c’è un problema?

Xiaomi Redmi Note 8 Pro prezzo e disponibilità

Redmi Note 8 Pro è disponibile online, tramite Mi.com, Amazon o alcuni rivenditori di telefoni a seconda della regione.

Puoi prendere il telefono per $ 399 / £ 229 (circa AU $ 600) se vuoi 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, ma se vuoi ridimensionare lo spazio di archiviazione a 64 GB ti costerà $ 349 / £ 209 (circa AU $ 500).

Il costo in entrambi i casi è molto più elevato negli Stati Uniti, quindi è probabile che tu stia pagando anche i costi di importazione. Nel Regno Unito, tuttavia, è un prezzo abbastanza conveniente.

(Credito immagine: futuro)

Design e visualizzazione

Xiaomi Redmi Note 8 Pro è sorprendentemente simile al Realme X2 Pro, quindi se hai visto quel telefono lo hai praticamente visto. È un telefono grande, abbastanza pesante, anche abbastanza spesso.

Sul retro c’è un dosso verticale della fotocamera nella parte centrale superiore, uno che ospita anche un sensore di impronte digitali (che a prima vista sembra uno degli obiettivi). C’è anche un’altra lente laterale. Un bilanciere del volume e un pulsante di accensione si trovano sul bordo destro del dispositivo e nella parte inferiore c’è una porta USB-C e un jack per cuffie da 3,5 mm.

(Credito immagine: futuro)

Questa parte posteriore è in vetro, il che è abbastanza raro a questo prezzo in cui la maggior parte dei telefoni ha le alette di plastica.

Il Redmi Note 8 Pro è piuttosto grosso, grazie in parte allo schermo da 6,53 pollici, che è rotto da una tacca a goccia nella parte superiore. Questo è un display LCD 1080 x 2340, che è la tecnologia di visualizzazione che ci aspetteremmo da un telefono di questo prezzo, e mentre i colori sono forse un po ‘scadenti, la risoluzione ragionevolmente alta compensa in parte.

Mentre un grande display è buono per visualizzare contenuti, social media e altro, il telefono è probabilmente troppo grande – a volte abbiamo avuto problemi a raggiungere lo scanner di impronte digitali, quindi alcuni utenti potrebbero trovarlo proibizionalmente grande.

Durata della fotocamera e della batteria

(Credito immagine: futuro)

Xiaomi Redmi Note 8 Pro ha una fotocamera principale da 64 MP, che è una delle sue grandi attrattive, ma è presente anche un sensore ultra-wide da 8 MP, macro da 2 MP e un sensore di profondità da 2 MP.

La fotocamera da 64 MP scatta foto di aspetto discreto quando la usi in un ambiente ben illuminato, quindi se ti piace scattare foto di ambienti naturali o all’aperto in qualsiasi modo, questo potrebbe essere uno strumento davvero buono per te. Detto questo, la dimensione dei pixel è piuttosto piccola, quindi lo scatto in condizioni di scarsa illuminazione (e la modalità notturna) scatta scatti piuttosto rumorosi.

Lo snapper ultra-wide scatta foto che sono … beh, molto ampie, come suggerisce il nome. Le immagini sembrano ragionevoli, ma sembra esserci una leggera distorsione ai bordi delle immagini, più che forse in altri portatili che hanno un software che cancella la distorsione.

Come ci si può aspettare dai sensori da 2 MP, le fotocamere macro e con sensore di profondità non sembrano molto utili. Le immagini macro sono piuttosto a bassa risoluzione, anche se sono abbastanza luminose e non abbiamo notato che il sensore di profondità ha un impatto sulla qualità dell’immagine quando abbiamo scattato con o senza di essa (quest’ultima è stata realizzata mettendo un dito in mezzo ).

(Credito immagine: futuro)

Sulla parte frontale c’è una fotocamera selfie da 20 MP, che è uno snapper piuttosto ad alta risoluzione per un telefono economico, e abbiamo pensato che le foto scattate su questo sembravano abbastanza buone. Se sei un appassionato di selfie prolifico, questo potrebbe essere un telefono decente per te se hai un budget limitato.

La batteria del Redmi Note 8 Pro è 4.500 mAh, che è di buone dimensioni, ma molti telefoni economici hanno batterie grandi.

Non abbiamo testato abbastanza Note 8 Pro per trarre un verdetto finale sulla durata della batteria, ma la nostra impressione iniziale è che sia abbastanza buona. Ci aspetteremmo che il telefono duri almeno un giorno con una batteria completamente carica, forse ti farà persino passare il secondo giorno prima di dover riaccenderlo.

A proposito, il Redmi Note 8 Pro supporta una ricarica rapida da 18 W, che è all’incirca nella media per un telefono a questo prezzo, e durante la ricarica non ci è voluto troppo tempo, né è stato velocissimo.

Caratteristiche e specifiche

(Credito immagine: futuro)

Xiaomi Redmi Note 8 Pro esegue Android 9 Pie out of the box, ma può essere aggiornato ad Android 10 e MIUI 11 di Xiaomi è posizionato sopra le righe.

Questo è principalmente un cambiamento estetico, ma vale la pena notare che il telefono viene fornito con alcune app bloatware che potresti trovarti a eliminare immediatamente, come Opera, un’app browser Web ridondante quando hai Chrome, e la Mi Community e App Mi Store, che poche persone probabilmente useranno.

Il chipset qui è un MediaTek Helio G90T, che non è esattamente il kit più premium (MediaTek in genere rende interni di fascia media e economica), ma a questo prezzo basso potresti fare molto peggio, soprattutto perché questo è uno dei migliori chipset dell’azienda.

Una specifica sorprendente dato il basso prezzo è il fatto che ci sono 6 GB di RAM qui, poiché molti altri telefoni con questo prezzo avrebbero solo 4 GB.

Quando si scorre tra le schermate Home e i menu, il telefono non si è sentito lento o lento, il che è una grande differenza tra questo e il Redmi Note 8T. Anche il gioco sembrava abbastanza scattante, se non avessimo aumentato la grafica troppo in alto, quindi se sei un giocatore mobile questo potrebbe essere uno dei migliori telefoni al suo prezzo.

Vale anche la pena notare che Redmi Note 8 Pro è in grado di scattare più foto da 64 MP in rapida successione senza rallentare, congelare o arrestarsi in modo anomalo, il che significa che c’è in gioco un’ottimizzazione decente.

(Credito immagine: futuro)

Primo verdetto

Lo Xiaomi Redmi Note 8 Pro potrebbe essere uno dei migliori telefoni al suo prezzo, poiché passerebbe molto facilmente come mid-ranger in diversi modi. In effetti, come abbiamo affermato in precedenza in questa recensione, ha molto in comune con Realme X2 Pro, che va molto più avanti.

Certo, il telefono è un po ‘più grande di quanto vorremmo, il che potrebbe rimandare alcuni utenti. C’è un po ‘più di bloatware di quanto vorremmo anche noi, anche se una rapida follia dovrebbe eliminare quei criminali.

La qualità dello schermo, le principali caratteristiche della fotocamera e la durata della batteria sono comunque impressionanti per il prezzo, quindi quando avremo condotto la nostra recensione completa ci aspetteremmo di vedere questa classifica abbastanza bene nella nostra lista dei migliori telefoni economici e dei migliori telefoni Xiaomi.