Sapevi che Surface Book non è l’ultimo laptop 2-in-1 di Microsoft?

Surface Book 2 potrebbe avere un prezzo iniziale inferiore a $ 1,199 (circa £ 850, AU $ 1,500), ma al giorno d’oggi puoi trovare il Surface Book originale ancora più economico.

Più specificamente, puoi avere tu stesso un Surface Book al prezzo di $ 792 (£ 999, circa $ 1,003) su Amazon.

Siate certi, nonostante la sua età, il Microsoft Surface Book può realizzare molto più di un laptop tradizionale.

Gli interni sono l’unico aspetto del libro di superficie che potrebbe essere considerato un po ‘obsoleto.

Chi è alla ricerca di un notebook più tradizionale (e conveniente) dovrebbe guardare altrove, ma diremo che il Surface Book è stato un punto di svolta al suo rilascio iniziale.

È costoso, certo, ma portati con noi: il Surface Book ne vale la pena.

Design

Se una lacrima nel continuum spazio-temporale dovesse improvvisamente aprirsi, due cose cadono: il Terminator e poi il Surface Book precipitano rapidamente sulla Terra dietro di esso.

Macinato da due solidi blocchi di magnesio, il Surface Book è robusto e ha uno stile minimalista.

Dalla tastiera ai sostegni dei palmi, l’intero interno di questo laptop è una superficie piatta di metallo, a parte l’ampio spazio riservato al touchpad in vetro.

Lungo i lati cesellati, troverai due bordi piatti che partono dalla parte superiore del display e terminano sulla punta del palm rest.

A differenza della maggior parte degli altri dispositivi convertibili, lo schermo e le sezioni di base condividono quasi lo stesso spessore e peso.

Presta attenzione al divario

Nel punto centrale del Surface Book, c’è un pezzo di tessuto connettivo che Microsoft chiama il fulcro dinamico del cardine.

Piuttosto che piegare in modo piatto, la cerniera si avvolge praticamente su se stessa, lasciando una notevole distanza tra lo schermo e la tastiera quando l’unità è chiusa.

Mentre un display tradizionale per notebook potrebbe pesare più di mezzo chilo al massimo, la sezione superiore del Surface Book pesa 1,6 kg, poiché contiene tutte le parti necessarie per fungere da tablet standalone.

Surface Book è solido come una roccia, e puoi persino prenderlo dal display e scuoterlo senza preoccuparti che tutto vada in pezzi.

Le uniche volte in cui lo schermo si muove è quando mi sto toccando con il dito o con la penna Surface, ma in realtà mi viene in mente il tentativo di utilizzare un touchscreen su qualsiasi laptop.

E per affrontare le preoccupazioni del vuoto lasciato nel mezzo del sistema.

Un altro lato positivo di avere un laptop che non si chiude completamente a filo, non troverai mai profili oleosi della tastiera impressi sullo schermo.

La tastiera stessa offre uno splendido 1,6 mm di escursione chiave che si chiude con un soddisfacente colpo quando si estrapolano i tasti.

Mentre questo è un piccolo elemento del Surface Book, pochi – se ce ne sono – altri notebook Windows sul mercato oggi offrono un’esperienza di tracciamento così stretta.

Mobilitando il desktop

L’altro trucco della serie The Surface Book è che lo schermo può essere estratto dalla base con il semplice tocco di un pulsante.

Tuttavia, nessuno ha reso un sistema tanto semplice quanto il Surface Book.

Disancorare e attaccare gli Appunti è quasi perfetto come il design di Surface Book.

È veloce e semplice, tuttavia i tempi richiedono un po ‘di tempo per abituarsi.

Un’altra caratteristica unica di questo notebook è che è il primo a integrare un processore grafico discreto, o GPU, in un sistema ibrido.

Abbiamo già visto questo tipo di tecnologia di aggancio per GPU in macchine come MSI GS30 Shadow con GamingDock e la soluzione GPU Amplifier di Alienware.

È una caratteristica che mi permette di mostrare rapidamente ad un amico qualcosa di interessante o quando voglio leggere un fumetto digitale senza dover trascinare l’intero laptop in giro.

È la meccanica più interessante dalla separazione dei piattelli di Enterprise-D.

Prima recensione: ottobre 2015

Anche Gabe Carey ha contribuito a questa recensione