Kaspersky Total Security è una suite di sicurezza completa che include quasi tutto il necessario per proteggere la tua famiglia online.

C’è l’antivirus più votato, per esempio. Un firewall intelligente. La protezione della navigazione blocca l’accesso a siti Web pericolosi, il controllo parentale ti aiuta a gestire l’utilizzo del dispositivo dei tuoi figli e la protezione bancaria impedisce agli altri di intercettare i tuoi dettagli finanziari.

Alcuni degli altri strumenti non sono così utili come sembrano. La VPN di connessione sicura di Kaspersky è inclusa, ma è solo la versione gratuita, che non ti consente di scegliere una posizione ed è limitata a 200 MB di traffico al giorno. E sebbene la suite includa una sezione “Pulizia e ottimizzazione”, non può essere paragonata alle app di pulizia in Avira Prime, o anche a software gratuiti come CCleaner.

C’è ancora molto potere qui, però, e vale la pena avere molte altre funzionalità bonus. Software Updater rileva e installa patch mancanti e una tastiera su schermo ignora i keylogger. C’è anche un pratico monitor di rete che mostra cosa stanno facendo le tue app, uno strumento di crittografia che protegge i tuoi dati da ficcanaso e un distruggi file in grado di cancellare i dati riservati per impedirne il ripristino.

  • Puoi iscriverti a Kaspersky Total Security qui

Total Security è disponibile su Windows, Android, iOS e Mac. Le edizioni per dispositivi mobili non hanno tutte le funzioni che abbiamo elencato qui, ma hanno altre capacità proprie, tra cui (su Android) l’opzione per proteggere le app con password e nascondere chiamate e messaggi riservati.

Il prezzo parte da $ 49,99 per coprire cinque dispositivi per il primo anno, $ 99,99 per il rinnovo e l’aggiunta di più dispositivi e anni ti dà alcuni sconti (un dispositivo da 10 dispositivi, un piano triennale costa $ 167,98 per il primo trimestre, $ 449,97 per il rinnovo).

Stranamente, la suite Security Cloud di Kaspersky ha tutte le funzionalità di Total Security e ne aggiunge altre (sicurezza adattiva, avvisi per la violazione dei dati, oltre a monitorare le app che accedono al tuo microfono e ti dà 500 MB / giorno di traffico nella VPN), ma è un prezzo molto simile per alcune licenze e consente di coprire fino a 20 dispositivi. Confronta i prezzi di Security Cloud e Total Security per il tuo numero preferito di dispositivi prima di acquistare.

Sebbene siamo un po ‘confusi dalla politica dei prezzi di Kaspersky, è ampiamente comparabile con prodotti simili. Ad esempio, Bitdefender Total Security 2020 copre cinque dispositivi per gli stessi $ 49,99 del primo anno, $ 89,99 per il rinnovo: è un po ‘più economico a lungo termine, ma non abbastanza per essere un problema se ti piace il software di Kaspersky.

(Credito immagine: Kaspersky)

Impostare

Abbiamo iniziato la nostra configurazione dalla console dell’account Web “My Kaspersky”, immettendo una chiave di attivazione e scegliendo un metodo di installazione. Le opzioni includevano il download di un programma di installazione direttamente o dall’app store o l’invio di un’e-mail a un amico o un familiare con un collegamento per il download.

Abbiamo preso la strada del download e abbiamo aspettato che il programma di installazione configurasse Total Security. Ciò ha richiesto un po ‘di tempo, ma non ci sono stati problemi o complicazioni.

La console principale di Kaspersky per Windows è un semplice programma di avvio che mostra lo stato di sicurezza del dispositivo e presenta agli utenti otto riquadri, ognuno dei quali rappresenta un modulo o un’area funzionale (Scan, Password Manager, Protezione per bambini, Protezione bancaria Safe Money e così via). Tocca un riquadro e sarai in grado di visualizzare e utilizzare le sue varie funzionalità.

Questo non offre il controllo o il feedback che vedrai con alcuni concorrenti. Bitdefender 2020 consente ad esempio di eseguire una scansione rapida direttamente dal programma di avvio. Kaspersky richiede di aprire la schermata Scansione, quindi scegliere Scansione rapida, per un clic aggiuntivo ogni volta.

Questo approccio più basilare comporta tuttavia alcuni vantaggi. Senza didascalie, pulsanti o elenchi extra, non c’è possibilità di confusione; è tutto molto facile da usare.

E non lasciarti ingannare dall’aspetto semplice di Total Security: sotto c’è un po ‘di ingegneria molto solida. Abbiamo simulato vari attacchi che il malware potrebbe tentare di chiudere i processi chiave, interrompere i servizi, giocare con le chiavi del Registro di sistema o eliminare i file, ma l’app li ha gestiti tutti con facilità e la nostra protezione non era’t compromesso in qualsiasi momento.

(Credito immagine: Kaspersky)

Antivirus

Un clic sulla console principale porta direttamente alla finestra di scansione di Kaspersky. Ha un’interfaccia semplice e ordinaria come vedrai, ma saprai come usarla immediatamente: c’è una barra laterale con un elenco di tipi di scansione (Full, Quick, Selective o External Device), c’è una Run Il pulsante di scansione, le opzioni Pianificazione e Impostazioni sono chiaramente visibili e questo è tutto.

La semplicità non significa che la finestra di scansione abbia poche funzionalità. Fare clic sull’opzione Scansione rapida, ad esempio, e non si ottiene semplicemente un pulsante Esegui scansione; vedrai anche un riepilogo dell’ultimo rapporto Quick Scan che hai fatto. Non è necessario cercare una funzione Log o Cronologia separata se è necessario confrontare i dati: i risultati necessari sono proprio lì.

Kaspersky è eccezionale anche nel gestire scansioni simultanee. Se devi eseguire la scansione di un download mentre è in esecuzione una lunga scansione del sistema, ad esempio, la maggior parte dell’antivirus aprirà una seconda finestra o avviserà che dovrai aspettare fino al termine della scansione n. 1. Qui, Kaspersky mostra solo nuove attività di scansione, rapporti sui loro progressi e riassume i loro risultati tutti nella stessa finestra. Molto più conveniente.

Le scansioni sono state veloci, almeno inizialmente, con Kaspersky che impiegava 16 minuti per verificare il nostro test di 50 GB di dati (circa 440.000 file). È circa il 30% più veloce di Avira e Bitdefender gestiti durante le loro recensioni.

Tuttavia, non c’è molta ottimizzazione e anche se abbiamo attivato l’impostazione “Scansiona solo nuovi e modificati file”, le scansioni successive impiegano ancora circa 9 minuti. Bitdefender 2020 si è comportato di più come ci aspettavamo durante la sua revisione, controllando solo i file nuovi e modificati, riducendo i tempi di scansione a soli 80 secondi.

Le scansioni di Kaspersky Total Security non fanno una differenza significativa per le prestazioni del sistema, quindi, anche se c’è più scansione in background del solito, potrebbe non interessarti molto.

L’accuratezza della scansione è più importante e non abbiamo avuto problemi qui, con il programma che rileva immediatamente anche il meno ovvio dei nostri campioni di test (un file di testo semplice che include un JavaScript dannoso) e non genera un singolo falso positivo.

(Credito immagine: Kaspersky)

Altre caratteristiche

L’installazione di Kaspersky Total Security ti offre un firewall intelligente che controlla l’accesso a Internet e blocca gli attacchi alla rete, in genere senza mai disturbarti con prompt o avvisi. Ha funzionato senza problemi per noi, ma se hai qualche problema o hai bisogno di un’installazione personalizzata, puoi modificare o implementare regole personalizzate per applicazioni o pacchetti.

Altri strumenti di rete non sono sempre così intelligenti. Total Security genera un avviso quando i dispositivi si connettono alla rete wireless, ad esempio, ma questi messaggi non sono sempre utili come vorremmo. Ad esempio: “Dispositivo connesso alla tua rete Wi-Fi: (null)” – uh, molto informativo.

(Credito immagine: Kaspersky)

Il filtro URL di Kaspersky è a portata di mano per tenerti lontano da link pericolosi. Ciò ha bloccato tutti i nostri URL di prova, mostrando invece un messaggio che spiega il problema, ma, convenientemente, ci ha anche offerto un’opzione per dire “no, è sbagliato, voglio comunque visitare”. Funziona per noi.

Total Security include la build gratuita di base della VPN di connessione sicura basata su Hotspot Shield di Kaspersky. La VPN sottostante non è male, ma questa edizione è molto, molto limitata.

(Credito immagine: Kaspersky)

Non è possibile scegliere una posizione, ad esempio: il client ne assegna una automaticamente.

Questa posizione potrebbe non essere dove ti aspetti. Quando abbiamo testato nel Regno Unito, la VPN ci ha collegato a un server negli Stati Uniti, riducendo le prestazioni e potenzialmente impedendoci di accedere a siti del Regno Unito geobloccati che altrimenti saremmo in grado di visitare.

E, oh ​​sì, il servizio ti limita al traffico di 200 MB al giorno. Potresti usarlo in una singola sessione di navigazione senza troppe difficoltà.

Secure Connection ha ancora un certo valore per un uso leggero, forse protegge i dispositivi mobili quando raccogli e-mail tramite Wi-Fi pubblico (il limite di dati è per dispositivo, non per account, quindi ogni dispositivo con licenza ottiene i suoi 200 MB). E non è insolito per i vendor di sicurezza limitare l’uso della VPN nelle suite; Avira e Bitdefender fanno esattamente lo stesso. Ma ci sono eccezioni e, ad esempio, Norton 360 Deluxe ti offre una VPN completa, nonché il suo antivirus e altri strumenti.

Password Manager di Kaspersky è un discreto sforzo di fascia media che consente di generare, gestire e sincronizzare le password su dispositivi Windows, Mac, iOS e Android. Con funzionalità come il riempimento automatico di indirizzi e dettagli della carta di credito, insieme a una galleria fotografica sicura, è più capace dei gestori di password che otterrai con alcuni concorrenti (quello di Avira è molto più limitato). Ma ci sono anche problemi – molte altre funzionalità avanzate non sono disponibili nelle app mobili, ad esempio – e non possono corrispondere a gestori di password specializzati come Dashlane.

Kaspersky Safe Kids è un modulo di controllo parentale intelligente che offre tutte le funzionalità principali che ti aspetteresti (filtrare i contenuti Web indesiderati, limitare il tempo dedicato a determinate attività o utilizzare un dispositivo) con un utile monitoraggio dei social media (guarda le modifiche all’elenco di amici di tuo figlio, cercare post in cui sono menzionati). Vale la pena avere.

Total Security include un filtro antispam, ma è disabilitato per impostazione predefinita. L’attivazione ci ha dato un indizio sul perché, poiché sembra che il filtro funzioni restituendo informazioni su ciascuna e-mail ai server di Kaspersky per ottenere un verdetto “spazzatura” o “legittimo”. Questo sembrava rallentare il processo di raccolta di nuove e-mail sul nostro PC di prova e l’accuratezza non corrispondeva al filtro antispam di Bitdefender, quindi probabilmente starai meglio con uno strumento antispam specializzato.

(Credito immagine: Kaspersky)

Safe Money è un browser sicuro e isolato che protegge i tuoi dettagli finanziari quando acquisti online. Sebbene sia possibile avviarlo separatamente, abbiamo scoperto che non era necessario. Ogni volta che provavamo a pagare qualcosa su un sito di punta – con questo intendiamo artisti del calibro di eBay o Amazon – Total Security ci ha spinto ad aprire il link in Safe Money. Abbiamo concordato, la pagina di pagamento si è aperta in una finestra di Safe Money e abbiamo consegnato i nostri contanti nel solito modo. (Se non sei interessato, puoi dire a Kaspersky di non disturbarti mai più con gli avvisi di Safe Money.)

Un modulo di Protezione webcam avvisa quando le app accedono alla webcam e consente di bloccarle in futuro.

Nei nostri test ha funzionato, ma solo per acquisizioni future e solo se stai prestando attenzione. Quando la nostra app di test ha acquisito un’immagine della webcam, ad esempio, Kaspersky non ha tentato di fermarla. Abbiamo avuto la possibilità di interrompere acquisizioni future, ma solo se abbiamo notato la piccola notifica (che è apparsa per soli cinque secondi), individuato l’elenco delle opzioni, toccato un pulsante e scelto l’opzione Blocca.

Una funzione di Navigazione privata assume un ruolo più attivo nella protezione della tua privacy bloccando più tipi di web tracker (social network, analisi dei dati web, agenzie pubblicitarie, web beacon).

Un modulo Software Updater verifica la presenza di patch mancanti e trova correttamente e installa gli aggiornamenti per Java e 7-Zip sul nostro PC di prova. Non è abbastanza capace come il programma di aggiornamento di Avira, ma vale la pena averlo.

(Credito immagine: Kaspersky)

Uno strumento di backup di base consente di eseguire semplici backup locali. È progettato per essere facile da usare, ad esempio consentendoti di eseguire il backup di tutti i tuoi film in pochi clic, ma ci sono strumenti freeware che fanno molto di più. Anche alcune suite di sicurezza vanno oltre; ad esempio, il piano di fascia media di Norton 360 Deluxe include uno strumento di backup online professionale con 50 GB di spazio di archiviazione cloud.

Total Security ha un sacco di strumenti più piccoli nascosti, ma la maggior parte di questi è sottodimensionata, e più sulla compilazione dell’elenco delle funzionalità di ogni altra cosa. Una sezione Clean and Optimize ha alcune piccole opzioni di clean-up e tweaking, ad esempio, ma sono così inferiori ai concorrenti come CCleaner che stiamo lottando per capire perché sono inclusi affatto.

Kaspersky Total Security ha ancora molte funzionalità utili, tra cui il firewall, i controlli parentali e il gestore delle password a portata di mano. Ma nonostante la lunghezza dell’elenco delle funzionalità, la qualità scende drasticamente verso la fine e altre suite vincono in alcune aree (Norton 360 ha una VPN senza restrizioni e uno strumento di backup online, Bitdefender 2020 ha un eccellente strumento antispam).

  • Noi’ho evidenziato il miglior software antivirus

(Credito immagine: comparativi AV)

Protezione

Kaspersky ha sempre ottenuto risultati superiori alla media dai laboratori di test indipendenti e il 2019 mostra che l’azienda sta facendo meglio che mai.

Il test di protezione del mondo reale di AV-Comparatives valuta le prestazioni dei 16 migliori motori antivirus rispetto alle minacce comuni e nuove di zecca. Può essere un benchmark difficile, ma Kaspersky si è classificato al primo posto nel rapporto di sintesi febbraio – maggio 2019 con un tasso di protezione perfetto del 100% e zero falsi positivi.

AV-Comparatives ha anche un piccolo test di certificazione anti-phishing che copre sei provider (Avast, Avira, Bitdefender, F-Secure, Kaspersky, Trend Micro). Bitdefender in cima alla lista con il rilevamento del 98%, Trend Micro lo ha seguito con il 97%, ma Avast e Kaspersky sono saliti al terzo posto, bloccando un 94% decente.

I risultati dei test degli utenti Windows Home di giugno 2019 di AV-Test sono stati altrettanto impressionanti, con Kaspersky Internet Security che ha bloccato il 100% dei risultati in tutti i test e ha valutato i punti massimi per protezione, prestazioni e usabilità.

Per completare la recensione, abbiamo eseguito un simulatore di ransomware personalizzato sul nostro sistema di test. Kaspersky non aveva mai visto il nostro codice prima, rendendolo effettivamente una minaccia nuova di zecca e ancora da scoprire. Il monitoraggio del comportamento sarebbe all’altezza del compito?

Abbiamo eseguito il nostro simulatore e non è successo nulla per alcuni secondi. Ma poi un avviso ci ha detto che Total Security aveva rilevato e rimosso una minaccia. Il nostro simulatore è riuscito a crittografare solo sei file, ma Kaspersky ha gestito anche questo, ripristinando le azioni del nostro simulatore e ripristinando i file originali solo pochi secondi dopo.

Il nostro simulatore è estremamente semplice e non esiste alcuna garanzia che Kaspersky Total Security bloccherà altri ransomware allo stesso modo, ma questo è stato comunque un ottimo risultato e mette Kaspersky a fianco di Bitdefender per eccellenza nel blocco dei ransomware e nel recupero dei dati persi.

Verdetto finale

Kaspersky Total Security ha uno dei migliori motori antivirus in circolazione e fa un ottimo lavoro nel proteggerti dalle minacce note e nuove di zecca. Il resto della suite non è del tutto all’altezza della concorrenza, tuttavia, il Security Cloud di Kaspersky può darti un po ‘più di potenza a un prezzo molto simile.

  • Noi’ho scelto le migliori suite di sicurezza Internet in questa carrellata