Dato che i lettori Blu-ray 4K offrono attualmente la migliore qualità audio e video disponibile su qualsiasi formato video domestico, ha senso per Sony puntare un modello su installazioni di sistemi home cinema di fascia alta: il suo X1100ES combina una serie di caratteristiche uniche progettate per semplificare il montaggio accanto ad altri dispositivi AV di fascia alta in un sistema home cinema completamente integrato.

L’X1100ES è in grado di attingere a Sony’la lunga esperienza della grande qualità delle immagini Blu-ray 4K, che rende la maggior parte delle immagini particolarmente carina. Nonostante abbia messo a posto molte cose, però, Sony’s il nuovo giocatore di punta non è’Siamo piuttosto schiacciati noi’speravo che potesse essere.

Design

A prima vista, l’X1100ES non funziona’sembra particolarmente di fascia alta. Principalmente perché’molto più sottile dei deck di fascia alta di prezzo simile di Panasonic e Pioneer. In effetti, a soli 54 mm di altezza’è più sottile di molti giocatori tradizionali.

La mancanza di spazio fisico all’interno dell’X1100ES potrebbe essere un problema. Dopotutto, i suoi rivali di fascia alta non sono’t grande solo per divertimento; usano il loro spazio per mantenere i loro componenti interni ben separati e isolati. L’X1100ES presenta tuttavia un’impressionante finitura metallica e tattile, oltre a utilizzare un telaio e una struttura interna del fascio per ridurre al minimo le vibrazioni e l’elettricità ‘inquinamento incrociato’.

Che cosa’s di più, anche se non lo fanno’Ho molto spazio per giocare, l’X1100ES’L’unità disco e il dissipatore di calore utilizzano entrambi materiali pesanti per affrontare il rumore di riproduzione e il surriscaldamento.

X1100ES’È possibile montare il telaio di s ‘Ali’ in modo che possa scivolare nei rack del kit, il primo chiaro segno del focus sull’installazione personalizzata.

Le connessioni includono due HDMI, in modo da poter inviare l’audio al ricevitore AV da uno e le immagini al display dall’altro. Una porta USB frontale consente la riproduzione di un’ampia gamma di file audio e video. Le uscite di linea sinistra e destra forniscono supporto audio analogico stereo, mentre ci sono uscite audio digitali sia coassiali che ottiche.

(Credito immagine: Sony)

Il punto in cui l’X1100ES si discosta dalle norme di connettività del lettore Blu-ray 4K, tuttavia, è con le sue connessioni di installazione personalizzate. Questi includono una porta RS232C a due vie, un ingresso a infrarossi e il supporto CAT 5 per il controllo / risoluzione dei problemi IP tramite il sistema di gestione della rete ihiji4.

Ce ne sono altri due ‘invisibile’ connessioni anche: Wi-Fi e Bluetooth. Quest’ultimo include la compatibilità con le cuffie Bluetooth e supporta lo standard LDAC, che trasporta fino a tre volte più dati delle connessioni Bluetooth standard.

Gli audiofili potrebbero voler notare che a differenza dei deck premium rivali a prezzi simili, l’X1100ES non lo fa’t trasportano le linee di uscita audio surround. Al giorno d’oggi, tuttavia, la necessità di decodifica multicanale integrata sta diventando piuttosto limitata.

Il punto debole nell’X1100ES’s design è il suo telecomando. Questo è un partner deludente e palesemente standard per un giocatore così costoso. È, tuttavia, abbastanza facile da usare. E se l’X1100ES entra in casa tua come parte di un sistema di installazione personalizzato, immagino tu’Lo userò tramite un controller universale di fantasia come Crestron.

(Credito immagine: Sony)

Caratteristiche

La Sony X1100ES’Le connessioni di installazione personalizzate sono probabilmente le sue caratteristiche di fascia alta più distintive. Altrettanto importante, tuttavia, è il suo ampio supporto disco. A differenza di Panasonic’s rivale UB9000, l’X1100ES riproduce dischi DVD-Audio e SACD, nonché i più prevedibili Blu-ray 4K, Blu-ray HD, DVD e CD.

Può anche riprodurre Blu-ray 4K codificati sia nei formati standard HDR10 che Dolby Vision premium, come ci si aspetterebbe da un lettore di fascia alta in questi giorni, tuttavia l’X1100ES non supporta il formato video HDR10 +. HDR10 +, come Dolby Vision, introduce anche informazioni extra sull’immagine scena per aiutare i televisori a fare un lavoro migliore della loro riproduzione HDR. E con sempre più contenuti HDR10 + che iniziano a comparire e competono con i deck Panasonic, Pioneer e (ora fuori produzione) Oppo che supportano sia Dolby Vision sia HDR10 +, l’X1100ES’La mancanza di copertura HDR10 + sembra una carenza significativa.

Dopotutto, se guardi un flusso o un disco su X1100ES masterizzato in HDR10 +, otterrai solo il suo ‘nucleo’ Flusso HDR10, meno HDR10+’s scena che migliora le prestazioni in base ai dati della scena. A meno che il disco non sia uno dei pochi manipoli di Blu-ray 4K e HDR in circolazione’è stato masterizzato per supportare sia HDR10 + che Dolby Vision, nel qual caso il deck sarà impostato per impostazione predefinita su Dolby Vision.

O meglio, l’X1100ES passerà automaticamente al formato Dolby Vision, se lo desideri’ho ricordato di attivare Dolby Vision nei menu di impostazione. A differenza dei deck Blu-ray 4K rivali compatibili con Dolby Vision, ha vinto la Sony X1100ES’t rileva automaticamente se un disco trasporta DV e regola di conseguenza la sua uscita. esso’Sta a te sapere quando un disco trasporta DV e attivare la funzione’sta a te sapere quando un disco non funziona’t supportate DV e disattivate la funzione.

Ancora più stranamente, se non lo fai’t disattivare Dolby Vision per un disco non Dolby Vision, il lettore emetterà il video con un flag Dolby Vision. Ciò significa che la tua TV la tratterà come una Dolby Vision, anche se’s un disco DVD a gamma dinamica decisamente standard! io’Tornerò su questo nella sezione delle prestazioni.

(Credito immagine: Sony)

Questa mancanza di rilevamento automatico Dolby Vision è un po ‘un problema quando lo fa’s non è sempre chiaro se uno stream o un Blu-ray 4K trasporta effettivamente un master Dolby Vision.

Ricorda, ovviamente, che questi vari shenanigans HDR premium si applicano solo se la tua TV supporta l’uno o l’altro dei formati HDR10 + e Dolby Vision (o, idealmente, entrambi). Se la tua TV è in grado di riprodurre solo il formato HDR10 standard del settore, puoi semplicemente disattivare la funzione Dolby Vision e dimenticartene. Si noti a questo proposito che attualmente nessun proiettore supporta Dolby Vision o HDR10+.

La Sony X1100ES non è solo nei media fisici. Riproduce file audio ad alta risoluzione a 24 bit e un buon mix di ‘standard’ formati di file audio e video. Esistono anche app YouTube, Netflix e Amazon Prime. Ciò non equivale a una festa di fonti online, ma sarà probabilmente sufficiente per la maggior parte delle persone. Soprattutto dato che oggigiorno la maggior parte dei televisori porta le proprie raccolte di app.

Le app Netflix e Amazon supportano 4K e HDR, mentre l’app YouTube supporta solo 4K.

(Credito immagine: Sony)

Prestazione

Il Sony UBP-X1100ES è per la maggior parte del tempo un artista eccezionale. Ad esempio, le sue immagini sembrano enfaticamente nitide e dettagliate con i Blu-ray 4K, ma anche squisitamente pulite e, per mancanza di una parola migliore, pure. Sembra che l’X1100ES’s hasn telaio relativamente piccolo’Dopo tutto, lasciare le immagini aperte alle interferenze elettriche.

Là’s un senso di solidità, profondità e naturalismo per la Sony X1100ES’s immagini che enfatizzano entrambe 4K Blu-ray’vantaggio di risoluzione e rende i mondi cinematografici più tangibili e intensi (purché si utilizzi un display abbastanza buono da sbloccare l’X1100ES’s pieno potenziale, comunque).

I colori appaiono vibranti e autentici sia nelle scene scure che in quelle chiare, con l’impeccabile purezza delle immagini ancora una volta evidenziata sia dalla mancanza di rumore cromatico indotto meccanicamente che dalla sottigliezza delle riproduzioni delle tonalità di colore.

Anche il movimento sembra essenzialmente immacolato, anche quando tu’riutilizzando l’X1100ES’s applicazioni di streaming, mentre il deck fa un ottimo lavoro di upscaling di Blu-ray e DVD se non lo fai’non voglio affidare l’upscaling alla tua TV. Panasonic’I giocatori aggiungono un tocco in più di dettagli e fanno un lavoro leggermente migliore nel gestire il rumore della sorgente durante il processo di upscaling, ma lo fanno’s una cosa vicina.

Là’s poco o nessun rumore che distrae dall’unità disco e i dischi si caricano in modo eccezionalmente rapido. Abbiamo anche riscontrato che il sistema operativo è stabile e fluido, nonostante i menu di configurazione principali siano piuttosto ruvidi e pronti.

Le colonne sonore dei film appaiono pulite, coinvolgenti e potenti, mentre la musica trasmessa tramite l’X1100ES’Le uscite di linea, che si tratti di CD o file audio di alta qualità, godono di un’incantevole combinazione di calore, chiarezza e dinamismo. Questo ti ricorda in modo inequivocabile che Sony’s premium ‘ES’ Il deck 4K BD è progettato per essere un dispositivo audio serio quanto un video di prim’ordine.

Anche la X1100ES che si distingue a livello audio è Sony’s elaborazione DSEE. Questo è progettato per reintrodurre la gamma dinamica in file musicali compressi e funziona molto bene. MP3 e formati compressi simili sembrano più aperti e arrotondati, meno sibilanti negli alti, più bassi nella gamma dei bassi e in gran parte liberi da quel fango ‘sentendolo attraverso un muro’ effetto che può affliggere la musica fortemente compressa.

Vi sono, tuttavia, un paio di aree in cui l’X1100ES’le prestazioni di s deludono. Innanzitutto, l’opzione di elaborazione per convertire HDR in SDR è un po ‘un casino. I dettagli delle ombre tendono a perdersi nelle aree scure e i colori nelle scene scure a volte sembrano davvero poco chiari. La conversione funziona meglio con scene luminose, ma alcuni film precedenti presentano solo contenuti brillanti!

(Credito immagine: Sony)

I problemi di conversione da HDR a SDR sono potenzialmente un problema per le persone che possiedono proiettori che non lo sono’t comodo giocare HDR (la maggior parte non sono’t!) e quindi vorrei godermi la risoluzione 4K di Blu-ray 4K senza HDR.

Altrettanto problematico è il modo in cui X1100ES riproduce dischi non Dolby Vision con X1100ES’s L’uscita Dolby Vision è attivata. Ciò fa sì che le parti scure dell’immagine diventino grigie e che i punti luminosi luminosi dell’immagine appaiano sbiaditi dai dettagli; come buchi bianchi strappati dall’immagine piuttosto che parti naturali di esso. In breve, devi davvero impegnarti a disattivare Dolby Vision quando guardi fonti non Dolby Vision.

Infine, quando il deck riproduce i Blu-ray nativi Dolby Vision 4K con Dolby Vision correttamente attivato, le parti più luminose dell’immagine possono di nuovo apparire ‘svasato’, perdere dettagli sottili e informazioni sul colore. Ciò è strano dato che si suppone che Dolby Vision fornisca un controllo della luce più che minore. Ma ciò’s certamente un problema che appare su X1100ES ma non lo fa’appare con lo stesso contenuto Dolby Vision su un Oppo 203. Speriamo che questo sia un problema che può eventualmente essere risolto tramite l’aggiornamento del firmware.

Verdetto

Sony’s UBP-X1100ES arriva in un mercato di lettori Blu-ray 4K di fascia alta sorprendentemente affollato privo di una funzionalità chiave: supporto per HDR10 + formato HDR premium. Il suo supporto Dolby Vision è anche inutilmente implementato grazie alla mancanza di rilevamento e commutazione automatici Dolby Vision.

Il mazzo vanta alcune caratteristiche uniche rivolte al mercato delle installazioni personalizzate, che dovrebbero garantirgli un pubblico – almeno quando’sta per essere associato con un display che non lo fa’t supporta HDR10+.

Le sue prestazioni AV sono molto forti anche per la maggior parte del tempo. Sebbene le immagini Dolby Vision troppo luminose e un sistema di conversione da HDR a SDR inefficace possano nuovamente dare ad alcuni fan AV una pausa di riflessione, specialmente quando’stai pensando di separarti da $ 600 negli Stati Uniti o £ 749 nel Regno Unito.

  • Ecco tutte le TV Sony 2019 disponibili che puoi acquistare quest’anno