Potrebbe non fare molti titoli come alcuni rivali, ma Trend Micro è un gigante della sicurezza, con una vasta gamma di prodotti antivirus aziendali, virtuali, aziendali e di consumo con un fatturato annuo di oltre un miliardo di dollari.

La gamma di prodotti per la casa Trend Micro inizia con Trend Micro Antivirus + Security, un semplice pacchetto che si concentra sui fondamentali, ma che riesce comunque a fornire più di quanto ci si potrebbe aspettare.

Ovviamente c’è protezione antivirus in tempo reale e blocco di URL dannosi. Una funzione Scudo cartella offre una protezione extra per i ransomware, avvisi di accesso non autorizzato alle cartelle specificate.

Trend Micro Pay Guard lancia una versione sicura del browser predefinito (purché sia ​​Chrome, Firefox o IE) per proteggere il banking online e altre transazioni sensibili. C’è persino un filtro antispam per Outlook, qualcosa che quasi ogni altro fornitore di sicurezza riserva per la sua suite di sicurezza.

  • Puoi iscriverti a Trend Micro Antivirus + Security qui

È un insieme molto solido di funzionalità, ma il prezzo è sorprendentemente basso a soli £ 20 ($ 26) per un computer, licenza di un anno. Estendere l’abbonamento a tre anni costa solo £ 40 ($ 52), e un dispositivo tre, l’abbonamento triennale ha un ottimo valore a £ 53,27 ($ 69,25).

Trend Micro Maximum Security è una suite di sicurezza completa che aggiunge funzionalità come password manager, controllo genitori e protezione dei social media. È in grado di proteggere PC, Mac, dispositivi Android e iOS e, ancora, è un valore migliore rispetto alla maggior parte. Coprire qualsiasi combinazione di tre dispositivi per un anno ti costerà £ 50 ($ 65), mentre un dispositivo cinque, la licenza triennale può essere tua per £ 173,20 ($ 225).

Impostare

La pagina Web di Trend Micro Antivirus + Security non presenta un collegamento evidente a una versione di prova, ma fa riferimento a una “garanzia di rimborso entro 30 giorni”. La società potrebbe sperare che comprerai subito e ti preoccupi di eventuali problemi in seguito, ma non lasciarti ingannare, facendo clic sul link Download> Strumenti gratuiti nella parte superiore della pagina puoi accedere a un’area di prove gratuite.

Sfortunatamente, c’è solo una versione di prova per la suite Trend Micro Maximum Security a piena forza, ma l’interfaccia è molto simile e ti darà un’idea di come Antivirus + Security abbia un aspetto e una sensazione. Anche il processo dura ben 30 giorni, il che è più generoso del solito.

Il download è facile e l’installazione è in gran parte automatica. Alla fine del processo ti viene richiesto di inserire il tuo indirizzo email per ottenere notizie e aggiornamenti sui prodotti, ma questo è facoltativo. Abbiamo lasciato la casella vuota e l’installatore non si è lamentato.

Una volta completata l’installazione, il pacchetto ha aggiunto un’icona alla barra delle applicazioni, ma rimaneva per lo più in background. Questo è un antivirus che non ti disturba, e il più delle volte puoi dimenticare che è lì.

Potresti voler fare un po ‘di esplorazione iniziale, tuttavia, poiché le impostazioni predefinite potrebbero non essere quelle che ti aspetti. Ad esempio, Trend Micro Antivirus + Security include un filtro antispam, ma non è stato abilitato sul nostro sistema dopo l’installazione e non è chiaramente evidenziato nell’interfaccia. Ci siamo resi conto solo dopo aver consultato la nostra interfaccia di Outlook, cercando una barra degli strumenti, non trovandola, e successivamente controllando la finestra di dialogo Impostazioni per le risposte.

Tuttavia, a parte questi inconvenienti minori, Trend Micro semplifica l’installazione del suo motore antivirus principale e la versione di prova di 30 giorni ti offre più tempo sufficiente per valutarne le capacità.

Caratteristiche

L’interfaccia ha un aspetto amichevole e accattivante. Ci sono grandi icone animate, un grande pulsante di scansione, una chiara descrizione del tuo stato di sicurezza, insieme a sottotitoli di testo e suggerimenti per chiarire come funziona tutto. Puoi persino personalizzare la console con una nuova immagine di sfondo.

Il controllo della finestra di dialogo Impostazioni ha rivelato la stessa attenzione per la chiarezza, senza nulla di troppo intimidatorio. Invece del solito gergo tecnico, le opzioni sono spiegate in inglese semplice, come “Impedisci all’avvio automatico di programmi su unità portatili” o “Verifica se i programmi tentano di apportare modifiche non autorizzate alle impostazioni di sistema che potrebbero minacciare la tua sicurezza”.

Gli esperti potrebbero desiderare un maggiore controllo a basso livello, ma se si rimane normalmente sconcertati da almeno alcune impostazioni antivirus, l’approccio semplificato di Trend Micro potrebbe rappresentare un cambiamento rinfrescante.

Le opzioni di scansione sono semplici. È possibile eseguire scansioni rapide, complete o personalizzate, in cui è possibile specificare determinate unità o cartelle da controllare. C’è pochissimo controllo su tutto ciò, e nessuna capacità simile ad Avast di aggiungere altri tipi di scansione e definire precisamente come funzionano. Ma è facile da usare, e se non sei il tipo che normalmente approfondisce le impostazioni antivirus, probabilmente sarai abbastanza felice.

I tempi di scansione erano leggermente inferiori alla media nei nostri test, ma chiunque può essere veloce se non rileva nulla. Antivirus + Security sembrava essere molto completo e ha fatto un ottimo lavoro nel rilevare minacce attive e file sospetti. Ha anche falsamente contrassegnato molti strumenti tecnici legittimi (ad esempio le app Nirsoft), ma se li usi regolarmente, saprai già che è un problema molto comune con la maggior parte delle applicazioni antivirus.

Il filtraggio degli URL è stato un altro punto saliente, bloccando quasi tutti i nostri URL malevoli di prova. È anche insolitamente configurabile – mentre altri programmi antivirus in genere consentono di attivare o disattivare il blocco degli URL, questo ha un dispositivo di scorrimento di “protezione” che è possibile attivare per bloccare in modo più aggressivo i siti o ridurli per ridurre i falsi allarmi.

Altri strumenti includono Folder Shield di Trend Micro, un modulo anti-ransomware. Per impostazione predefinita, questo controlla le cartelle Documenti e Immagini, così come tutte le unità USB connesse, e avvisa su qualsiasi tentativo di modificare i file tramite processi attendibili. Puoi aggiungere più cartelle se necessario.

Folder Shield non è una nuova idea – anche Windows 10 ora fa qualcosa di simile con la sua nuova funzionalità Controlled Folders – ma è un gradito ulteriore livello di protezione che potrebbe bloccare anche il ransomware non ancora identificato.

Pay Guard di Trend Micro mira a fornire un ambiente più sicuro per l’esecuzione di operazioni bancarie online, acquisti e altre transazioni sensibili, rendendo più difficile per il malware monitorare o registrare ciò che stai facendo. Questa è anche un’idea familiare, ma Trend Micro la implementa in modo leggermente diverso.

Mentre Bitdefender SafePay e i pacchetti simili creano il loro ambiente sicuro all’interno di un browser personalizzato, Antivirus + Security utilizza il browser predefinito (purché sia ​​Chrome, Firefox o IE) con le sue impostazioni più sicure. Ciò rende più semplice l’utilizzo, poiché stai utilizzando un’interfaccia familiare, ma è altrettanto sicuro? Probabilmente no, perché Trend Micro ha un controllo molto minore su come funziona il browser, ma non abbiamo ancora un test per misurare esattamente quanto meno (o più) potrebbe essere.

La vera sorpresa qui è il filtro antispam. Trend Micro non fa alcuno sforzo per evidenziare questo aspetto e, a meno che non sfogliate la pagina giusta della finestra di dialogo Impostazioni, potreste non rendervi conto che è lì. Funziona solo con Outlook, utilizzando POP3, SMTP ed Exchange, ma una volta abilitato, la funzione si è aggiunta rapidamente alla nostra configurazione di Outlook.

Un brevissimo test di blocco dello spam non è riuscito a stupire, con Trend Micro che segnala regolarmente le e-mail legittime come junk. Puoi modificare questo aggiungendo indirizzi attendibili alla whitelist dei mittenti approvati, tuttavia, oltre a regolare la forza del filtro.

Uno strumento bonus Link Filter consente inoltre di bloccare le e-mail esclusivamente sulla base di esse, inclusi collegamenti a siti Web noti e potenzialmente dannosi, potenzialmente un ulteriore modo utile per evitare messaggi pericolosi. Questo non è il miglior filtro antispam che abbiamo mai visto, ma le varie impostazioni ti permettono di adattarlo alle tue esigenze e, nel complesso, è una gradita aggiunta al pacchetto.

Protezione

Il test di protezione del mondo reale di AV-Comparatives è un benchmark difficile che contrappone 18 top motori antivirus contro alcuni dei più recenti malware. I risultati recenti hanno raccontato una storia estremamente positiva per Trend Micro, con il suo prodotto di prova che blocca il 100% delle minacce in tutti e nove i test fino ad ora nel 2018 (da febbraio a ottobre).

Il pacchetto in genere ha generato più falsi allarmi rispetto alla maggior parte della concorrenza, ma ciò non ha impedito che arrivasse prima di 18 concorrenti nella relazione di sintesi da febbraio a giugno 2018. Il secondo posto è andato a F-Secure, l’unico altro antivirus con un record di protezione al 100%, seguito da Bitdefender (99,8%), Kaspersky (99,7%) e Avira (99,7%).

Il report Windows Home di agosto 2018 di AV-Test racconta una storia molto simile, con Trend Micro che raggiunge un tasso di protezione del 100%.

SE Labs da luglio a settembre 2018 Il rapporto Protezione anti-malware di casa ha un sistema di punteggio relativamente complesso che tiene maggiormente conto di come funziona la protezione (valutare se una minaccia è bloccata prima di poter essere lanciata, o consentire di avviarsi ma in seguito neutralizzarla). Ciò pone Trend Micro al sesto posto, dietro Kaspersky, Norton, Windows Defender, ESET e F-Secure. La differenza è minima, tuttavia – il primo posto ha totalizzato 100/100, Trend Micro ha gestito 98/100 – e SE Labs ha ancora assegnato a Trend Micro il suo massimo riconoscimento AAA.

Per completare l’immagine, abbiamo testato il programma con il nostro simulatore di ransomware personalizzato. Come noi stessi abbiamo scritto, Trend Micro non sarebbe in grado di rilevare la minaccia dalla sua firma di file e potrebbe fare affidamento solo sul monitoraggio del comportamento. Molti prodotti antivirus hanno fallito questo test, ma Trend Micro ha ottenuto un altro grande successo. Non solo ha ucciso il processo dopo che solo tre file sono stati crittografati, ma ha anche recuperato tali documenti per intero, assicurando che non abbiamo perso alcun dato.

Se c’è un problema qui, potrebbe essere l’impatto sulle prestazioni. Il report sulle prestazioni dei prodotti di sicurezza 2019 di PassMark ha valutato 14 suite di sicurezza per problemi di prestazioni utilizzando 23 metriche e i due prodotti testati di Trend Micro (Sicurezza massima e Sicurezza Internet) sono arrivati ​​al 12 ° e al 13 ° posto.

Non siamo d’accordo con tutti gli aspetti del punteggio di PassMark, ma il test delle prestazioni di ottobre 2018 di AV-Comparative ha prodotto risultati sostanzialmente simili, posizionando Trend Micro al 13 ° posto su 18.

Questi non sono problemi fatali e qualsiasi rallentamento delle prestazioni che potresti vedere varierà a seconda dell’hardware e del modo in cui utilizzi il programma. Tieni a mente che se scarichi la versione di prova di questo prodotto, potrebbe essere una buona idea eseguire un test delle prestazioni o due di tua scelta per vedere se c’è qualche impatto notevole sul tuo sistema.

Verdetto finale

Trend Micro ha prodotto un antivirus di facile utilizzo con alcuni preziosi extra, tra cui le misure anti-ransomware e un filtro antispam, ma fai attenzione a qualsiasi possibile colpo di performance.

  • Abbiamo anche evidenziato il miglior antivirus