Samsung Odyssey Neo G8 Review: qualità dell’immagine premium in ogni area

Samsung Odyssey Neo G8 è un contendente immediato per la nostra migliore lista di monitor di gioco a causa della storia recente che Samsung ha con i monitor dei giochi-e ha un elenco di specifiche di fascia alta per farti sedere e anche se prenderne atto.

Se stai cercando un monitor di gioco che possa quasi fare tutto, allora potresti averlo trovato in questo particolare pezzo di hardware. Questa recensione dettagliata che segue ti dirà tutto ciò che devi sapere su questo monitor, dalla qualità dell’immagine alla facilità di configurazione.

Il miglior monitor per una persona non è necessariamente il miglior monitor per tutti gli altri, tuttavia: ti incoraggiamo anche a dare un’occhiata alle nostre guide ai migliori monitor 4K e ai migliori monitor ultrawide mentre decidi quale modello è giusto per te.

Samsung Odyssey Neo G8: Prezzo e disponibilità

Puoi acquistare il Samsung Odyssey Neo G8 in questo momento e ti costerà circa £ 1.300 nel Regno Unito e $ 1.500 negli Stati Uniti al momento della stesura (controlla i widget incorporati in questa pagina per i migliori prezzi attualmente disponibili sul Web) . Se sei nel Regno Unito, puoi raccogliere il monitor dai rivenditori tra cui Currys (apre nella nuova scheda), John Lewis (apre nella nuova scheda) e Amazon (si apre in una nuova scheda).

Samsung Odyssey Neo G8 Review: Design & Setup

(Credito immagine: futuro)

L’Odissea NEO G8 di Samsung è abbastanza semplice da configurare, anche se avrai bisogno di un cacciavite a portata di mano. Le basi di base nel supporto e lo stand si inseriscono nel monitor (c’è anche una staffa di montaggio a parete inclusa nella scatola se preferisci usarlo). Tutto insieme pesa 8,9 kg ed è quasi possibile impostare senza alcun aiuto da nessun altro. Ci sono voluti circa 10 minuti in totale.

Per quanto riguarda l’estetica, seguono il comando dell’Odissea NEO G9 di Samsung. La parte posteriore è una massa di plastica bianca, con accenti blu e illuminazione RGB attorno alla staffa circolare che collega il supporto al monitor stesso. C’è anche qualche sottile illuminazione RGB sulla parte anteriore del pannello, negli angoli in basso a sinistra e destra: tutto può essere personalizzato tramite il menu sullo schermo, attivato usando pulsanti lungo la parte inferiore del monitor.

La curvatura 1000R piuttosto stretta su questo monitor da 32 pollici non sarà per i gusti di tutti, ed è giusto dire che devi essere seduto nel posto giusto per ottenere il massimo FRPM, ma presumiamo che tu ” Rentro appassionato di qualcosa che è curvo se stai leggendo questa recensione e offre davvero un’esperienza di visualizzazione coinvolgente per giochi e video. Le porte (che in realtà sono piuttosto difficili da accedere) possono essere nascoste alla vista con una copertura di plastica e diremmo che è certamente un monitor di bell’aspetto per quanto ci riguarda.

Non solo il monitor è ben progettato e facile per occhio, ma ci sono anche molte opzioni di regolazione: puoi inclinare e ruotare la Samsung Odyssey Neo G8, cambiare altezza sul supporto e anche ruotarlo intorno a 90 gradi se lo desideri Usalo in modalità ritratto (non è una grande esperienza con un monitor curvo, ma comunque). Con il monitor sul suo punto più alto sul supporto, le dimensioni complessive dell’unità sono 713 x 606 x 311 mm.

Samsung Odyssey Neo G8 Review: Funzionalità e immagine

(Credito immagine: futuro)

Il tipo di monitor VA LCD da 32 pollici della Samsung Odyssey Neo G8 corre con una risoluzione nativa di 5120 x 1440 e presenta non meno di 1.196 zone di attenuazione locale. Fare uso della tecnologia Mini LED per un’immagine più luminosa e più croccante e la frequenza di aggiornamento massima che puoi ottenere da questa schermata è un 240Hz di fascia alta. C’è un rapporto di contrasto di 1.000.000: 1, una luminosità massima di 2.000 NIT con HDR abilitato e un tempo di risposta da 1 millisecondi-grigio-grigio-in altre parole, un pacchetto estremamente impressionante che colpisce quasi tutte le specifiche che potresti desiderare.

Quell’elenco delle specifiche superbe si traduce anche in prestazioni superbe nella vita reale. I giochi sembrano fluidi e fluidi, mentre i film appaiono dettagliati e croccanti – praticamente tutto ciò che vuoi gettare sullo schermo di Samsung Odyssey Neo G8 sarà fantastico. Sebbene non tutto sia perfetto (gli angoli di visualizzazione non sono particolarmente grandi, per esempio), funziona in modo superbo per i giochi, per il consumo di media e per le attività di calcolo quotidiano.

I colori sono ricchi e ben resi, mentre le prestazioni HDR (alta gamma dinamica) – mantenendo visibili la parte più scura e leggera del telaio – è davvero buona in base ai nostri test. Questo è un monitor luminoso e vibrante: mentre vedrai solo i massimi 2.000 nit in situazioni molto specifiche, in generale, questo è un monitor che si tratta in termini di illuminazione. I creativi vorranno sapere che il monitor copre il 100 percento dello spazio dei colori SRGB e il 95 percento della gamma DCI-P3.

Quando si tratta di connettività, stai guardando una porta DisplayPort 1.4 e due porte HDMI 2.1, oltre a un hub USB che comprende due porte USB-A e una porta USB-B. C’è anche spazio per un jack per cuffie, ma nessuna connettività USB-C, e non ci sono altoparlanti integrati in questo monitor-se vuoi un suono, dovrai impostare altoparlanti separati o ottenere un auricolare da gioco. Nel complesso è una selezione decente per le dimensioni del monitor e, naturalmente, gli hub USB saranno spesso utili.

Samsung Odyssey Neo G8 Review: Verdetto

(Credito immagine: futuro)

Come probabilmente puoi dire ormai, ci piace ciò che l’Odissea NEO G8 di Samsung ha da offrire – e ci piace molto. Quando si tratta dei migliori monitor di gioco curvi in ​​circolazione al momento, questo modello deve sicuramente essere nella conversazione ad un certo punto. Non solo viene fornito con un elenco di specifiche eccellenti e alcune caratteristiche accattivanti (specialmente per i giocatori), ma lo traduce anche in prestazioni del mondo reale.

Prima di tutto devi decidere se ti piace il design del monitor, perché quella vasta distesa di plastica bianca non si adatta a tutti (dai un’occhiata al Samsung Odyssey Neo G7 se vuoi un supporto nero). Ci piace il modo in cui Samsung ha messo insieme questo pezzo di hardware, e c’è molta flessibilità in termini di come puoi regolare, ma questa flessibilità significa anche che non è anche il più solido o stabile (metti qualcosa sulla scrivania molta forza e si scuoterà).

Vale anche la pena menzionare di nuovo la curvatura 1000R, perché è sul lato aggressivo per un monitor di queste dimensioni. Va bene quando lo guardi dritto, ma quelle curve e gli angoli di visione tutt’altro che stellare significano che non hai sempre un’ottima esperienza di visione quando la guardi da qualche parte a lato. Non è sempre possibile, ma se puoi, prova a vedere l’Odissea NEO G8 di Samsung nella vita reale e imposta su una scrivania prima di spendere i tuoi soldi.

Questi sono davvero piccoli reclami nel grande schema di ciò che questo monitor riguarda. È costoso, ovviamente – e dovrai spendere di più per ottenere una scheda grafica o una console di giochi per utilizzare questo monitor per le sue capacità complete, ma ottieni molto botto per tutti quei dollari. Qualunque cosa tu stia facendo sul tuo computer o sulla tua console, avrà un bell’aspetto sull’Odissea Neo G8.

Considera anche

Se vuoi un monitor da gioco 4K con una frequenza di aggiornamento elevata, ma preferiresti un design un po ‘più semplice dell’Odissea Neo G8, dai un’occhiata allo spettro dell’impasto da 27 pollici. Non è curvo ed è più discreto del modello Samsung, ma porta ancora con sé un’immagine eccellente e molte porte per i vari dispositivi.

Se non sei così infastidito dalle credenziali di gioco ma desideri comunque un grande monitor 4K con cui lavorare, considera il Dell P3223QE da 32 pollici. Viene fornito con alcune funzionalità molto utili-tra cui un hub USB-C-e sebbene non riesca a corrispondere al modello Samsung in termini di specifiche, è circa la metà del prezzo, il che si aggiunge sicuramente al suo fascino.

DAS Keyboard 6 Recensione professionale: ottimo per i giochi, la produttività e altro ancora

Se sei sul mercato per una delle migliori tastiere che puoi acquistare in questo momento, è probabile che il professionista della tastiera DAS...

Recensione di Sony A95K: una nuova era per OLED

Nonostante la nuova svolta a punto quantico sulla tecnologia OLED sviluppata da Samsung, in realtà è stata la Sony che ha annunciato per...

Philips OLED 807 Review: Trip the Ambilight Fantastic

Philips è stato in una striscia calda con i suoi migliori televisori OLED da anni ormai, con i suoi modelli di 8 serie...

Philips OLED+907 Review: TV Superstar

Negli ultimi anni, Philips è tornato in discussione per quanto riguarda il mercato televisivo. Al giorno d'oggi ha un'offerta pienamente competitiva ad ogni...