Fossil ha una solida reputazione per i suoi smartwatch, rendendolo una fonte affidabile per chiunque stia contemplando un orologio Wear OS. La sua ultima voce – Fossil Gen 5 – è la migliore del gruppo.

Ciò non significa che sia perfetto, in quanto manca di alcune funzioni più fini che lo renderebbero un must assoluto, tuttavia quando si tratta di un uso generico per tutti gli usi, è una proposta interessante per gli utenti Android.

Ecco il nostro verdetto completo sullo smartwatch Fossil Gen 5 e su ciò che funziona e non funziona.

Fossil Gen 5 prezzo e disponibilità

  • Al prezzo di £ 279 / $ 295 / AU $ 499
  • Molte opzioni di cinturini disponibili
  • Disponibile in diverse varianti di colore

Disponibile in alcune varianti diverse, Fossil Gen 5 sembra maturo per tagli di prezzo in futuro. La nostra unità di recensione era Fossil Gen 5 Carlyle HR con un cinturino in silicone nero, tuttavia è anche possibile acquistare una versione con cinturino in pelle marrone o una variante con cinturino in acciaio inossidabile allo stesso prezzo.

La Fossil Gen 5 Carlyle HR è rivolta al mercato maschile, ma c’è anche la Julianna HR che ha un aspetto un po ‘più femminile.

In tutti i casi, è possibile rimuovere e sostituire il cinturino da 22 mm con qualsiasi altro cinturino di dimensioni simili che potresti avere in giro. Immediatamente, Fossil Gen 5 è un’opzione interessante per gli appassionati di tecnologia della moda.

È attualmente disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Australia, al prezzo di £ 279 nel Regno Unito, $ 295 negli Stati Uniti e AU $ 499 in Australia.

Design

  • Design elegante e sottile
  • Display grosso
  • Cinghie facili da cambiare

Il Fossil Gen 5 si adatta perfettamente a tutto ciò che indossi o fai. Il suo display completamente circolare è grande a 44 mm, quindi appare abbastanza voluminoso su polsi piccoli, ma significa che puoi facilmente vedere il display in ogni momento con il minimo fastidio.

L’orologio che ci è stato inviato aveva un cinturino in silicone nero che ammetteremo sia un po ‘economico ed essenziale al tatto. Tuttavia, fa abbastanza bene il lavoro. Allo stesso prezzo, potresti ottenere un cinturino in acciaio inossidabile o una versione in pelle, entrambi sospettati che l’utente medio preferirebbe.

Qualunque cosa tu vada, almeno puoi facilmente sostituire le cinghie senza problemi che circondano le connessioni proprietarie qui.

(Credito immagine: Ditching)

Il Fossil Gen 5 ha tre pulsanti sul lato. C’è il pulsante centrale più grande che è una corona rotante per scorrere facilmente le opzioni o il menu delle app.

Inoltre, ci sono altri due pulsanti su entrambi i lati che possono essere impostati come scorciatoie. Per impostazione predefinita, uno va direttamente all’app Fossil mentre l’altro attiva l’impostazione Categoria Fossil, che modifica lo stile e l’aspetto dell’orologio con il semplice tocco di un pulsante. Suggeriamo di cambiarli immediatamente in opzioni più pratiche come Google Pay o Google Fit.

Sul retro del Fossil Gen 5 c’è il cardiofrequenzimetro ottico che sporge leggermente rispetto alla maggior parte degli smartwatch. Non è evidente nell’uso e funge anche da luogo di riposo perfetto per il disco magnetico di ricarica.

Schermo

  • Quadrante completamente circolare
  • Display AMOLED da 1,28 pollici
  • Luminoso e vibrante

Il display del Fossil Gen 5 è la cosa più accattivante al riguardo. È più grande della maggior parte con 1,28 pollici con una risoluzione di 416 x 416 e una densità di pixel di 328ppi. È costantemente nitido da guardare, anche se abbiamo scoperto che la luce esterna brillante ha reso più difficile la visione, con l’abbagliamento come un problema.

(Credito immagine: Ditching)

Oltre ad essere più grande di alcuni smartwatch a 44 mm (il Samsung Galaxy Watch Active 2, ad esempio, può avere una dimensione di 40 mm), è anche abbastanza spesso a 12 mm. Su un piccolo polso, ciò fa una notevole differenza e significa che Fossil Gen 5 non si presta a requisiti di moda più delicati.

Sembra anche abbastanza pesante, pesa poco meno di 100 g, presumibilmente a causa del suo grosso. Comunque, sembra buono.

Questi aspetti sono ulteriormente migliorati dal modo sempre più semplice di Wear OS di passare da un quadrante all’altro. Come con altri orologi Wear OS, puoi semplicemente tenere premuto il quadrante per alternare tra le diverse opzioni.

Nel caso del Fossil Gen 5, le opzioni sono abbastanza varie e puoi facilmente trovare un mix di display stat pesanti o quelli che sembrano un po ‘più alla moda ed eleganti. E se non ti piacciono le opzioni, puoi sempre scaricarne altre.

Continua a leggere alla pagina successiva.

Specifiche e interfaccia

  • Snapdragon Wear 3100 chipset
  • 1 GB di RAM
  • Molto reattivo

Fossil Gen 5 utilizza il chipset Snapdragon Wear 3100, una scelta insolita tra gli orologi Wear OS ma buona in quanto significa funzionalità extra che non troverai altrove. Ciò include più modalità batteria (che prolungano davvero la durata della batteria), insieme a una potenza di elaborazione aggiuntiva, aiutata da un generoso 1 GB di RAM.

Fondamentalmente, il chipset Snapdragon 3100 non è molto più veloce di altri processori, ma sa come sfruttare appieno il suo potenziale.

È evidente durante l’uso ordinario. Scorrere rapidamente tra le opzioni di Wear OS è veloce. Non c’è alcun segno del rallentamento o del ritardo che si verificano spesso su smartwatch più vecchi.

(Credito immagine: Ditching)

Mentre questa è un’esperienza Wear OS abbastanza standard, è una versione veloce di ciò che hai visto prima. Puoi facilmente scorrere sulla schermata principale in una delle quattro direzioni per accedere a Google Assistant, Google Fit, Notifiche e anche alla schermata Impostazioni di base. È intuitivo e opportunamente veloce grazie al chipset superiore.

Altrove, Fossil Gen 5 viene fornito con NFC per Google Pay, che richiede alcuni minuti per la configurazione, insieme a GPS integrato, un altoparlante incorporato e un sensore di frequenza cardiaca ottico.

Il sensore ottico della frequenza cardiaca non è abbastanza in alto con Apple Watch 4 e Galaxy Watch Active 2 in quanto non esiste una funzione ECG per rilevare problemi cardiaci, ma Fossil ritiene che l’orologio possa ancora rilevare segni di diabete non diagnosticato, apnea notturna , ipertensione e fibrillazione atriale.

Come con qualsiasi smartwatch, se usi regolarmente NFC, il GPS o il cardiofrequenzimetro, ti aspetti che la durata della batteria venga influenzata di conseguenza.

Il Fossil Gen 5 è anche resistente all’acqua fino a 3ATM, fino al suo altoparlante a prova di nuoto. Tale altoparlante consente all’orologio di risponderti quando utilizzi Google Assistant, oltre a consentirti di ricevere chiamate dall’orologio.

Sembra fantastico, vero? A volte è in realtà piuttosto incisivo e la qualità del suono lascia molto a desiderare. Per ora, anche gli utenti di iPhone non possono utilizzare l’altoparlante per le chiamate, anche se Fossil promette un’app che aggiungerà le funzionalità entro la fine dell’autunno.

Compatibilità

  • iPhone e Android supportati
  • Funziona meglio con Android

Prevedibilmente per qualsiasi orologio Wear OS, Fossil Gen 5 funziona meglio con i telefoni Android che con gli iPhone. È una questione che probabilmente continuerà indefinitamente, anche se cose come l’introduzione di Fossil di un’app che consente agli utenti iOS di utilizzare Fossil Gen 5 per rispondere alle chiamate è sicuramente un passo avanti qui.

Altrimenti, gli utenti iOS dovranno comunque mantenere in esecuzione l’app Wear OS in background per ricevere notifiche e non dovrebbero aspettarsi di interagire con iMessage o SMS attraverso di essa.

L’app Google Fit per iOS è molto migliorata negli ultimi tempi, e mentre raccomandiamo comunque un’app di terze parti, Google Fit è un punto di partenza abbastanza decente per gli appassionati di fitness occasionali.

Google Pay funziona per tutti e c’è supporto sia per Apple che per Google Calendar, quindi se sei un utente iOS, non ti perderai troppo.

Fitness

  • GPS integrato
  • Resistenza all’acqua 3ATM
  • Cardiofrequenzimetro

Il Fossil Gen 5 ha tutto ciò che la palestra in erba o l’appassionato di outdoor vorrebbe probabilmente.

Il cardiofrequenzimetro monitora regolarmente la frequenza cardiaca con la possibilità di attivarla manualmente tramite Google Fit. Ci sono lievi discrepanze rispetto a quelle di Apple Watch 4, ma non abbiamo trovato una differenza troppo grande. È più un avvertimento che non può battere un monitor della fascia toracica.

(Credito immagine: Ditching)

Altrove, il GPS integrato è adeguatamente efficace e non ha mai saltato un colpo nei nostri test. La varietà di cinturini in silicone significa anche che non dovrai preoccuparti di sudare, anche se ti consigliamo di avere un cinturino sostitutivo pronto per le occasioni più intelligenti.

Il monitoraggio del fitness viene condotto principalmente tramite Google Fit, che funziona bene sia per gli utenti Android che per iOS. Utilizza Move Minutes e Heart Points per tenere traccia delle tue prestazioni, il che è l’ideale se non vuoi impantanarti troppo nei dettagli tecnici. Come sempre, l’installazione di un’app di terze parti può essere un bonus utile se desideri monitorare le statistiche più precise.

Durata della batteria

  • Poco più di un giorno di utilizzo
  • Durata della batteria leggermente superiore alla media
  • Molte modalità di risparmio della batteria

Il Fossil Gen 5 utilizza una batteria abbastanza standard, ma aumenta la durata grazie alle sue numerose modalità di risparmio della batteria.

Mentre l’orologio Wear OS medio gestisce solo circa un giorno di utilizzo tipico, Fossil Gen 5 lo estende a poco più di un giorno intero. Come? Bene, devi immergerti nelle modalità batteria personalizzate di Fossil.

Ce ne sono quattro in tutto. C’è la modalità giornaliera, che mantiene attiva ogni funzione e scarica la batteria più velocemente. Poi c’è la modalità batteria estesa che pianifica il Bluetooth per alcune parti del giorno (come spegnerlo mentre dormi). Questo disattiva anche alcune altre funzionalità.

Quindi, c’è la modalità solo tempo, che commuta l’orologio esclusivamente a un orologio. Pratico potrebbe non esserlo, ma potenzialmente fornisce al tuo smartwatch settimane di carica, a condizione che non ti dispiaccia che il tuo smartwatch diventi stupido, cioè.

La cosa migliore è comunque la modalità personalizzata, il che significa che puoi modificare le cose in base al tuo cuore. Ci vuole tempo per ottenere il risultato giusto, ma puoi regolare quasi tutto dal fatto che NFC sia attivo alla frequenza con cui il display è più luminoso o se l’orologio sta ascoltando Google Assistant.

Non è del tutto ideale che devi modificare le cose in modo così drastico, ma questo è un modo per risolvere il problema della batteria che ha afflitto così tanti orologi Wear OS nel corso degli anni.

Continua a leggere alla pagina successiva.

Verdetto

Il Fossil Gen 5 è uno smartwatch solido e affidabile. Ha un buon prezzo per quello che offre, sembra abbastanza decente ed è sufficientemente versatile, permettendoti di scambiare facilmente cinturini per occasioni speciali.

Non è mai stato probabile che risolvesse completamente il problema della batteria che tormenta gli orologi Wear OS, ma l’uso intelligente delle modalità di risparmio della batteria e il chipset Snapdragon superiore assicurano che la durata della batteria bassa non interferisca con l’uso di Fossil Gen 5 tanto.

Con un sacco di funzioni per rendere felici le fashioniste e gli appassionati di fitness, qui c’è molto da apprezzare. Il Fossil Gen 5 è un buon tuttofare, ma non aspettarti di usare spesso l’altoparlante: è un bel bonus piuttosto che davvero utile.

(Credito immagine: Ditching)

Per chi è questo?

Il Fossil Gen 5 è rivolto a quasi tutti. Le sue funzionalità per il fitness sono sufficienti per tenere d’occhio la frequenza cardiaca e il percorso che percorri, pur continuando a pagare per uno spuntino mentre torni dalla palestra.

Passa a un cinturino più intelligente e Fossil Gen 5 si inserirà perfettamente nella tua attività e nella tua vita personale, cercando la parte ovunque tu sia.

Dovresti comprarlo?

Fossil Gen 5 è una buona opzione per la maggior parte degli utenti. Siamo propensi a suggerire ancora che l’Apple Watch 4 o l’Apple Watch 5 sia la strada migliore per gli utenti iOS, ma per tutti gli altri, Fossil Gen 5 è una proposta solida. Ha un buon prezzo, ha un bell’aspetto e fa quasi tutto ciò che si può desiderare.

Prima recensione: settembre 2019

Non sei tentato dal Fossil Gen 5? Ecco alcune opzioni alternative chiave:

Apple Watch 4

(Credito immagine: Ditching)

Più costoso del Fossil Gen 5, l’Apple Watch 4 rimane la pratica opzione smartwatch per i proprietari di iOS.

Presto sarà sostituito dall’annunciato Apple Watch 5 ma, a prescindere, è ricco di funzionalità e molto più utile per i proprietari di iOS grazie al supporto di notifica più esteso rispetto alle offerte Fossil. Anche la durata della batteria è migliore.

Per quanto riguarda l’aspetto, è un po ‘diverso dal Fossil Gen 5, ma non puoi batterlo per le opzioni.

Leggi il nostro completo Recensione di Apple Watch 4

Samsung Galaxy Watch Active 2

(Credito immagine: Ditching)

Ok, quindi il Samsung Galaxy Watch Active 2 non è ancora disponibile al momento in cui scrivo, ma arriverà molto presto e ha un prezzo simile a quello del Fossil Gen 5.

Una migliore resistenza all’acqua e funzioni di fitness più estese lo rendono un’ottima proposta per gli utenti di orologi attivi, ma ammetteremo che dal punto di vista estetico, il Fossil Gen 5 lo aggiunge al palo.

Leggi il nostro completo Recensione Samsung Galaxy Watch Active 2

Fossil Q Explorist HR

(Credito immagine: Ditching)

Se vuoi restare con Fossil ma hai un budget limitato, Fossil Q Explorist HR è una buona scommessa. Sembra fantastico e offre molte funzionalità per l’uso quotidiano e in palestra.

Non è veloce come il nuovo Fossil Gen 5, ma questo non dovrebbe disturbarti troppo dato il prezzo richiesto più basso. Non aspettarti che la durata della batteria duri più di un giorno.

Leggi il nostro completo Recensione Fossil Q Explorist HR