Rivedere le informazioni

[Questa è una recensione in corso]

Piattaforma: PC

Tempo giocato: 2 ore (gioco completo) 4 ore (demo)

I giochi come servizio sono una strana frase e un genere ancora più strano. In passato, solo i MMORPG occupavano questo spazio, eppure negli ultimi anni abbiamo avuto giochi come Destiny e The Division, giochi che mirano a occupare la mente il più a lungo possibile.

Sembra strano quindi trovare un nuovo gioco che cerca di adattarsi perfettamente a questa area di gioco ben occupata. Tuttavia, questo è esattamente ciò che BioWare – in primo luogo un creatore di fantastici giochi per giocatore singolo – spera di fare con Anthem.

Inno è ambientato in un mondo che è stato lasciato incompiuto dagli dei che lo hanno abbandonato. L’unica prova che sono esistiti è la terrificante tecnologia Shaper che sta trasformando selvaggiamente la terra e creando enormi mostri.

Con l’umanità sull’orlo di essere completamente spazzato via dalla faccia del pianeta, il tuo ruolo è quello di combattere le figure oscure che desiderano la tua fine.

Vai in giro

Solo saltando in esoscheletri chiamati Javelins hai qualche speranza di salvare te stesso e l’intera razza. Molto pesa sulle spalle di te e degli altri Freelancer che proteggono come meglio possono. Sfortunatamente, dopo un orribile fallimento di due anni fa, ti ritrovi a cercare lavoro, non più gli eroi che eri una volta.

Il gameplay di Anthem consiste nel tuo jetpacking in giro e scatenare l’inferno su qualcosa di abbastanza sciocco da ostacolarti. Il gioco ti costringe a indossare la tuta alla vaniglia (Ranger) prima di sbloccare la fragola (Interceptor), la cioccolata (Storm) e la scimmia grosso (Colossus). Onestamente, il gameplay è il Ranger Javelin solo una specie di multa. Volare si sente bene ma le armi sono un po ‘noiose, è solo un po’ troppo run of the mill.

Una volta spremuti in uno degli altri Javelins, le cose cambiano drasticamente. L’Interceptor è una macchina da mischia fulmineo che suona più come un hack-and-slash. Il Colosso è un mastodontico mostro di un abito che ti permette di guadare i nemici, è una classe di carri armati progettata per assorbire i danni e dare ancora di più.

Infine, abbiamo Storm, che è la classe dei maghi. Può sparire e convocare i fulmini. Anche se ha senso acclimatare i giocatori ai sistemi prima, il gioco inizia solo una volta che hai trovato quello che ti piace.

Uomo razzo

Il punto chiave del gioco è l’attraversamento. Il tuo jetpack ti permette di volare in aria o al passaggio del mouse, per quanto tempo è dettato da due cose. Innanzitutto, la temperatura: un jetpack più fresco dura più a lungo. In secondo luogo, per quale motivo sei: il Colosso lotta davvero per mantenersi in piedi, mentre una Tempesta può rimanere sveglia tutto il giorno. Questi sono i tipi di cose con cui vorresti giocare per scoprire quale Javelin è per te. Questo ti consente quindi di scoprire con che tipo di squadra vuoi essere.

La sparatoria su Anthem è molto migliore di quanto ci si potrebbe aspettare, le pistole sono un po ‘più incallite di quanto non abbiano fatto nella demo. Anche se le cose diventano veramente interessanti sono le abilità uniche. Queste sono le cose che puoi concatenare insieme per scatenare combo che causano danni enormi.

Ad esempio, se si congela un nemico con un’abilità ghiacciata, quindi li colpisce con un fulmine, quindi si infliggerà un’enorme quantità di danni. Esattamente come viene distribuito questo è ancora una volta dettato dal tuo Javelin. Uno può essere personalizzato per infliggere danno a un singolo bersaglio, mentre un altro potrebbe essere migliore per il controllo della folla. È un sistema di combattimento esilarante che ha una profondità molto maggiore di quanto si possa inizialmente pensare.

Tuttavia, l’elemento che preoccupa la maggior parte delle persone su Anthem è la storia. Ora, abbiamo giocato solo poche ore fino ad ora, ma la trama è intrecciata in modo esperto. La missione di apertura da sola è BioWare al suo meglio: una straordinaria combinazione di buona scrittura, musica straordinaria e grafica meravigliosa.

I personaggi sono intriganti e vederli radunare contro le probabilità impossibili è sicuro di muoverti. Rende l’idea di proteggere questo mondo ancor più allettante. Possiamo solo sperare che continui per tutto.

Verdetto anticipato

Così com’è Anthem è un gioco incredibilmente promettente che vivrà o morirà sul suo contenuto di gioco finale. Quindi, finché non arriviamo a quel punto è difficile esprimere un giudizio finale. Per fortuna il gioco completo è sostanzialmente migliore rispetto alle demo di poche settimane fa. Il gameplay è più stretto, il mondo sembra migliore e vedere la storia iniziare piuttosto che saltare in parte rende i personaggi molto più interessanti.

[Questa è una recensione in corso che aggiorneremo a una recensione completa quando avremo più tempo con Anthem.]

(Crediti immagine: BioWare)

  • Leggi di più: Il lancio di Anthem si fa sentire in più con il film Prequel Conviction