Oggi ci sono decine di modi per comunicare sul posto di lavoro. Abbiamo i nostri Slacks e le nostre e-mail e i nostri Segnali, ma non importa quanto provino, nessuna di queste cose può sostituire i servizi VoIP (Voice over Internet Protocol) su cui siamo cresciuti nel corso degli anni. Ciò consente di ospitare grandi videoconferenze con un team più ampio, effettuare chiamate telefoniche, creare e gestire estensioni e, in alcuni casi, persino inviare fax virtuali.

Certo, Microsoft conosce l’importanza di Provider VoIP, ecco perché ha ideato Skype for Business, un’alternativa economica ai servizi concorrenti come RingCentral Office e 8×8 Virtual Office Pro. Mentre Skype for Business non dispone di audioconferenze dial-in, chiamate di emergenza e inoltro di chiamata, è possibile ottenere tali opzioni con Skype for Business Server che, come suggerisce il nome, richiede l’implementazione sui propri server.

  • Puoi iscriverti a Skype for Business qui

Un ovvio passaggio evolutivo per lo strumento di comunicazione Skype storicamente orientato al consumatore, Skype for Business è anche sorprendentemente difficile da acquistare. Quello che una volta era disponibile come prodotto indipendente che è iniziato a $ 2 (£ 1,55) al mese è stato ripiegato in Microsoft Teams, che a sua volta fa parte di Microsoft Office 365. Parliamo quindi dei piani e dei prezzi per questi due servizi prima di approfondire le funzionalità che rendono Skype for Business così anticonvenzionale.

  • Abbiamo anche evidenziato i migliori provider VoIP

Prezzi e caratteristiche

Come accennato in precedenza, Skype for Business è ora incluso in Microsoft Teams, che puoi acquistare in tre diverse versioni. La prima è una versione gratuita di Microsoft Teams che i tout dell’azienda non hanno alcun impegno, sebbene si tratti più di una versione “lite” dei piani di Office 365 che di un pacchetto completo.

Scaricando Microsoft Teams Free, si ottiene l’accesso alla funzione di chat, con messaggistica e ricerca illimitate. Puoi anche provare la funzione Accesso ospite, che consente ai team di collaborare con persone esterne alle loro reti. Se lavori con freelance, ad esempio, Guest Access ti consente di comunicare con loro in Microsoft Teams. Inoltre, in Microsoft Teams Free, hai lo stesso limite di 300 utenti dei piani a pagamento, oltre all’integrazione con i programmi di Office Word, Excel, PowerPoint e OneNote.

Altre caratteristiche includono le chiamate audio e video, le riunioni dei canali e la condivisione dello schermo. Anche se sembra molto, sei legato solo a 2 GB di spazio di archiviazione per utente e 10 GB di spazio di archiviazione condiviso. Le aziende vorranno partecipare a uno dei piani di Office 365 che includono Microsoft Teams (e, per estensione, Skype for Business), di cui due: Office 365 Business Essentials e Office 365 Business Premium.

Il modo più economico per sporcarsi le mani con Microsoft Skype for Business con meno restrizioni e maggiore flessibilità è iscriversi al piano Business 365 di Office 365. Per $ 5 (£ 3,88) al mese, avrai comunque accesso a tutto ciò che è menzionato nella versione gratuita, ma in più potrai pianificare e registrare riunioni, ospitare e-mail Exchange e personalizzare domini di posta elettronica e ogni utente Ottieni 1 TB di spazio di archiviazione. Il piano Business Essentials di Microsoft Office 365 richiede un impegno annuale.

Se queste funzionalità da sole non soddisfano le esigenze aziendali, Microsoft ha anche il piano Office 365 Business Premium. $ 12.50 (£ 9.70) al mese aggiunge versioni web e desktop di Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook. Inoltre, ti offre la possibilità di acquistare l’add-on del sistema telefonico, rendendo così possibile effettuare telefonate e partecipare a conferenze audio utilizzando Microsoft Teams.

Una volta che ti sei abbonato a uno di questi pacchetti, puoi iniziare a sfruttare alcune delle funzionalità di Skype for Business ancora interessanti. In particolare, le videoconferenze copriranno 250 persone. Quindi, una volta nelle riunioni, Skype for Business ha una serie di campane e fischietti collaborativi, come una lavagna virtuale e una funzione di QA. Puoi persino presentare PowerPoints o condividere il tuo schermo. Gli amministratori apprezzeranno la possibilità di silenziare il silenzio di alcune persone durante gli incontri.

Verdetto finale

Dì quello che vuoi, ma Skype for Business è un’alternativa più economica alle opzioni VoIP più complete come il già citato RingCentral Office e 8×8 Virtual Office Pro.

In particolare, con RingCentral, dovrai sborsare almeno $ 19,99 (£ 15,44) al mese per utente, e questo supporta solo fino a 10 partecipanti, di cui solo quattro possono partecipare alle conferenze audio e video alla volta. Confrontalo con Skype (For Business), e c’è un mondo di differenza. Il livello più costoso di Microsoft costa ancora meno del prezzo di partenza di RingCentral (For Business) e, ancora, fino a 250 persone possono partecipare alle videoconferenze.

È la stessa situazione con 8×8 Virtual Office Pro. Con quel provider VoIP, paghi almeno $ 24,99 (£ 19,26) per utente al mese. Tuttavia, con entrambi i servizi – RingCentral e Virtual Office Pro – stai pagando per linee telefoniche effettive con numeri di telefono unici oltre a conferenze audio e video. Inoltre, RingCentral e Virtual Office Pro hanno entrambi assistenti automatici, posta vocale e integrazione con i servizi CRM.

Nonostante i numerosi vantaggi che ha sul consumatore di vaniglia Skype, Skype for Business semplicemente non può competere con i giocatori di big-league nel mercato VoIP perché, beh, è ​​piuttosto spoglio. È Skype di 250 persone con alcune funzionalità di collaborazione aggiunte. Tuttavia costa così poco che alcune aziende frugali non si preoccuperanno di rinunciare ai loro telefoni se stanno risparmiando denaro nel processo. Che sia un sacrificio che vale la pena di fare dipende da te. Dopotutto, con così tanti modi di comunicare sul posto di lavoro, chi ha comunque bisogno dei telefoni da scrivania?

  • Questi sono i migliori servizi telefonici per le imprese nel 2018