L’LG G8X ThinQ è l’ultimo tentativo della società sudcoreana di sfruttare le nostre tendenze multi-tasking cercando anche di fare un salto sul Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X, offrendo una sorta di telefono ibrido pieghevole.

Annunciato all’IFA 2019, è il secondo telefono della società che integra la tecnologia LG Dual Screen, ma le cose sono state perfezionate per il G8X ThinQ, rendendolo una funzionalità più attraente e utilizzabile rispetto al V50 ThinQ.

La custodia Dual Screen agganciabile è più sottile e leggera, ha uno schermo che si abbina al display del G8X ThinQ e ha un altro schermo più piccolo sul davanti.

Tuttavia, lo schermo doppio LG potrebbe non essere incluso per impostazione predefinita, quindi potresti trovarti a doverlo acquistare separatamente a seconda della disponibilità nella tua regione.

A parte il supporto del doppio schermo, l’LG G8X ThinQ è un telefono di punta che si basa sull’LG G8 (da febbraio 2019) in alcuni modi, ma fa un passo indietro in altri. Abbiamo trascorso del tempo pratico con il nuovo smartphone LG per darti un’anteprima anticipata di cosa aspettarti.

Data e prezzo di rilascio di LG G8X ThinQ

Al momento non abbiamo il prezzo LG G8X ThinQ, poiché ci è stato detto che era ancora in discussione quando gli abbiamo chiesto durante il nostro briefing sul telefono.

Tuttavia, ricorda molto da vicino l’LG V50 ThinQ 5G, che è una delle opzioni più costose sul mercato in questo momento e prevediamo che il prezzo del G8X ThinQ sarà altrettanto ripido.

Siamo anche al buio quando si tratta della data di rilascio di LG G8X ThinQ, con LG che dice a Ditching che il telefono sarà disponibile prima della fine dell’anno, ma per il momento non offre ulteriori informazioni.

Quando sapremo di più sulla data di rilascio e sul prezzo, aggiorneremo questo articolo.

(Credito immagine: Ditching)

Design

Quando si tratta del design dell’LG G8X ThinQ non c’è molta differenza tra questo e il suo predecessore, l’LG G8. Ci sono un paio di differenze di nota però.

LG G8X ThinQ specifiche

(Credito immagine: Ditching)

Peso: 192g
Dimensioni: 159,2 x 75,8 x 8,4 mm
OS: Android 9
Dimensione dello schermo: 6,4 pollici
Risoluzione: Full HD+
PROCESSORE: Snapdragon 855
RAM: 6GB
Conservazione: 128GB
Batteria: 4,000mAh
Videocamera posteriore: 12MP + 13MP
Fotocamera frontale: 32MP
Impermeabile: IP68
Jack per cuffie:

In primo luogo, LG ha notevolmente ridotto le dimensioni della tacca nella parte superiore del display, liberando spazio per icone di notifica aggiuntive e in generale fornendo un’estetica più piacevole.

Capovolgi il portatile e l’elegante retro interamente in vetro dell’LG G8X ThinQ non ha uno scanner di impronte digitali che lo interrompe. Invece, LG ha spostato il lettore di cifre in avanti, sotto il display, consentendo un retro ininterrotto. Anche le doppie fotocamere e il flash sono a filo con il corpo del telefono.

Sembra e si sente premium, e si trova relativamente bene nella mano. Tuttavia, non è affatto comodo come Huawei P30 Pro o Samsung Galaxy S10 Plus, poiché i suoi bordi arrotondati non gli consentono di annidarsi saldamente nel palmo come i bordi affusolati e curvi dei suoi rivali.

Come questi rivali e la maggior parte degli smartphone di punta in questi giorni, il vetro anteriore e posteriore racchiudono un telaio metallico e non offrono un’enorme presa. Tuttavia, con un grado di protezione IP68, è resistente alla polvere e all’acqua e vanta anche una durabilità di livello militare, quindi si spera che sarà in grado di sopravvivere un po ‘di ruvido e tumble.

Un’altra nuova funzionalità di G8X ThinQ è l’inclusione di “altoparlanti stereo perfettamente bilanciati in alto e in basso”, per una migliore uscita audio stereo. Non siamo stati in grado di testarlo durante il nostro tempo pratico, ma li valuteremo completamente durante la nostra recensione completa.

Qualcosa che alcuni saranno felici di imparare è il fatto che questo telefono è ancora dotato di un jack per cuffie – che consente di collegare un set di cuffie tradizionali senza la necessità di un adattatore facilmente perso / dimenticato.

(Credito immagine: Ditching)

Display e copertina a doppio schermo

Un display OLED da 6,4 pollici domina la parte anteriore del G8X ThinQ, con un alto rapporto 19,5: 9, ma solo una risoluzione Full HD +. Ciò significa che questo nuovo telefono ha un display a risoluzione inferiore rispetto a G8 e V50 (entrambi QHD), che alcuni potrebbero trovare deludenti.

La buona notizia è che il display è ancora brillante e vibrante, il che rende l’esperienza facile da vedere, e non abbiamo notato alcun problema di qualità con esso. Tuttavia, per coloro che guardano film o giocano giochi graficamente intensivi sul proprio portatile, la risoluzione più bassa potrebbe essere leggermente disattivata.

La vera attrazione qui è la possibilità di accoppiare il G8 ThinQ con la cover LG Dual Screen, raddoppiando istantaneamente la quantità di spazio sullo schermo con cui giocare. In effetti, tecnicamente prendi il conteggio dello schermo fino a tre con il coperchio del display, in quanto presenta anche un piccolo display a matrice di punti da 2,1 pollici sulla parte anteriore, in modo da poter vedere l’ora, la data, le icone di notifica e l’ID del chiamante quando è chiuso.

È un’aggiunta utile, anche se la finitura a specchio super riflettente di LG ha dato la parte anteriore del coperchio (che è un magnete per impronte digitali) accoppiato con un’impostazione del display leggermente fioca significa che non è sempre stato più facile da leggere, specialmente alla luce del sole.

Il terzo display piccolo non è il più facile da visualizzare

(Credito immagine: Ditching)

Apri comunque il coperchio e sarai accolto da due schermi identici. Questo perché la cover LG Dual Screen vanta lo stesso display Full HD + OLED da 6,4 pollici del G8X. Ha anche una sua tacca (anche se non contiene alcuna fotocamera).

Tuttavia, a differenza del pieghevole Galaxy Fold e Mate X, questo non è un grande display. Ottieni due display separati, con una considerevole quantità di cornice tra di loro. Ciò non significa che non puoi usarli insieme però.

Esistono diversi casi d’uso per questa configurazione a doppio schermo e LG ne ha mostrato alcuni per noi. Un bell’esempio è il gioco, poiché qualsiasi app sul Play Store che attualmente supporta l’input del gamepad può trarre vantaggio dal LG Gamepad sullo schermo.

Ciò ti consente di eseguire il gioco in orizzontale sullo schermo superiore (quello che fa parte della copertina), mentre quello inferiore (quello dell’LG G8X) è dedicato ai controlli. Significa controlli sullo schermo e i pollici non si frappongono all’azione.

(Credito immagine: Ditching)

Un altro esempio è l’utilizzo del display secondario come mirino, che consente di inclinare l’LG G8X verso l’alto o verso il basso per ottenere una prospettiva diversa dagli scatti pur avendo una visione perfetta di ciò che è nella cornice.

Una caratteristica che ci è piaciuta è la possibilità di far avviare automaticamente un’app scelta sulla seconda schermata ogni volta che apri la copertina. Se ti piacciono le foto del tuo smartphone, potresti scegliere di avviare l’app della fotocamera ogni volta che apri la cover a doppio schermo. Significa che sarai sempre pronto a fare uno scatto, pur avendo l’esperienza smartphone completa disponibile sul display principale.

Quando si tratta in genere di utilizzare LG G8X ThinQ, è possibile caricare due diverse app, una su ogni schermo, per il multitasking finale – ottimo se si sta guardando un film, ma si desidera utilizzare anche un’app di messaggistica, ad esempio.

La custodia ha una cerniera a 360 gradi, che consente di ripiegarla completamente, posizionando efficacemente il secondo display sul retro del portatile, anche se i casi d’uso in questo particolare scenario sono limitati.

La cover LG Dual Screen aggiunge ancora notevoli dimensioni e peso (aggiunge 134 ge 14,9 mm di spessore) al G8X ThinQ, anche se il suo design è stato snellito e reso più leggero da quello fornito con il V50 (non puoi usa il V50 Dual Screen con il G8X e viceversa).

Non è qualcosa che scivolerai facilmente in tasca o che vorrai necessariamente portare in giro per un lungo periodo di tempo.

Ovviamente, puoi rimuovere facilmente la copertura per i momenti in cui non vuoi / hai bisogno della flessibilità di due schermi. Tuttavia, il passaggio costante tra l’attivazione e la disattivazione della copertina ci fa preoccupare per qualcos’altro.

Il secondo schermo ottiene tutti i suoi dati e la potenza dall’LG G8X ThinQ tramite la porta USB-C. Ciò significa che la cover ha una connessione USB-C che sporge da essa, che devi impegnare con il telefono. Sembra un punto potenzialmente debole del progetto, e tirarlo continuamente dentro e fuori potrebbe vedere la connessione e / o la porta logorarsi nel tempo. È qualcosa che monitoreremo quando avremo il G8X per la revisione.

(Credito immagine: Ditching)

telecamera

LG ha resistito all’attuale tendenza di caricare la parte posteriore di uno smartphone di punta con tre, quattro o anche cinque fotocamere, con il G8X ThinQ in arrivo con un’offerta a doppia fotocamera più riservata.

Il sensore principale da 12 MP è affiancato da uno snapper da 13 MP ultra-wide – una configurazione comune, con LG che ha offerto una combinazione standard e ultra-wide su un numero di ammiraglie precedenti tra cui G8 ThinQ, G7 ThinQ e LG G6.

Una varietà di funzionalità aggiuntive sono state integrate nella fotocamera, per mantenere interessati i fotografi in erba.

AI Action Shot è in grado di rilevare il movimento di soggetti frenetici e regolare la velocità dell’otturatore e ISO per uno scatto nitido, mentre la nuova funzione di registrazione video ASMR sembra sfruttare la tendenza di YouTube aumentando la sensibilità del microfono di 10 dB.

Altre caratteristiche della fotocamera includono una modalità ritratto (Bokeh), una modalità cam stabile che viene fornita con un’incredibile aspetto (lo metteremo alla prova nella nostra recensione) acquisizione video stabilizzata simile al filmato action cam e registrazione video al rallentatore 4K.

(Credito immagine: Ditching)

Come già accennato, la seconda opzione di visualizzazione dello schermo ti offre un mirino angolato che ti dà maggiore flessibilità quando si tratta di acquisizione creativa, ma abbiamo scoperto che la custodia Dual Screen ha fornito una funzione più semplice, ma davvero utile.

Accendi l’app della fotocamera su uno dei display, scatta una foto e verrà immediatamente mostrata sull’altro schermo. Non è necessario toccare per aprirlo e significa che l’app della fotocamera rimane aperta e pronta a scattare più foto mentre rivedi lo scatto contemporaneamente.

Anche gli amanti dei selfie dovrebbero essere felici, poiché l’LG G8X ThinQ è dotato di una fotocamera frontale da 32 MP che dovrebbe essere in grado di produrre scatti meritevoli di Instagram.

Abbiamo avuto solo un breve periodo di tempo con l’LG G8X ThinQ mentre guardavamo il portatile, ma siamo stati in grado di scattare alcune foto affiancate con esso e l’Huawei P30 Pro.

Non c’era molta scelta tra i risultati di entrambi i telefoni cellulari con fotocamera, ma il P30 Pro aveva un livello leggermente migliore di dettagli e colori. Sono necessari ulteriori test nel nostro processo di revisione prima di poter esprimere un giudizio finale sulla qualità della fotocamera.

(Credito immagine: Ditching)

Interfaccia e specifiche

LG G8X ThinQ è dotato di Android 9 integrato e utilizza la nuovissima interfaccia UX 9.0 di LG, che è più leggera, più luminosa e generalmente più accessibile della precedente interfaccia dell’azienda. E sì, c’è anche un’opzione Modalità oscura.

Un esempio di tale accessibilità è che se scorri verso il basso dalla barra delle notifiche e poi di nuovo per espandere il menu delle impostazioni rapide, posizionerà le levette più in basso sullo schermo, rendendole più facili da colpire quando si utilizza il telefono con una mano.

Le app si sono caricate rapidamente, come ci aspetteremmo considerando che l’LG G8X ThinQ ha il chipset Snapdragon 855 di punta di Qualcomm sotto il cofano, abbinato a 6 GB di RAM. Questo ti dà un sacco di grinta e lo mantiene in linea con quelli del Sony Xperia 1 e V50 ThinQ.

(Credito immagine: Ditching)

L’interfaccia funziona bene anche su entrambi i display quando G8X ThinQ viene utilizzato insieme alla copertina Dual Screen, con alcune app in grado di sfruttare entrambi gli schermi contemporaneamente.

Gli esempi includono l’app della galleria che mostra le miniature delle foto su un lato e una singola immagine ingrandita sull’altro, le app di messaggistica che dividono i flussi di conversazione e una tastiera orizzontale e il browser Internet Blue Whale di LG che offre schede aperte su un lato e la scheda corrente sull’altro.

C’è anche 128 GB di spazio di archiviazione, che offre molto spazio per app, giochi, foto e altro, ma se ciò non bastasse puoi espanderci con una scheda microSD.

LG ha inserito una notevole batteria da 4.000 mAh nel G8X ThinQ e supporta sia la ricarica rapida sia la ricarica wireless, assicurando che le ricariche siano prive di problemi.

(Credito immagine: Ditching)

Primo verdetto

L’LG G8X ThinQ è uno smartphone di punta che non segue le solite norme dei telefoni di fascia alta. Il suo pezzo per feste a doppio schermo lo distingue sicuramente dalla folla e ha alcuni casi d’uso interessanti – tuttavia, potrebbe benissimo aggiungere costi aggiuntivi al dispositivo.

Stiamo ancora aspettando di ascoltare il prezzo dell’LG G8X ThinQ: farlo bene e potremmo avere un colpo a doppio schermo tra le mani, ma troppo alto e la novità del secondo schermo potrebbe logorarsi, lasciandoti con un telefono ben fatto, premium e ricco di funzionalità che si sente ancora un po ‘in mezzo alla strada.

IFA 2019 è il più grande spettacolo tecnologico d’Europa e il team Ditching è a Berlino per offrirti tutte le ultime notizie e le prime impressioni pratiche di nuovi televisori, dispositivi indossabili e altri dispositivi come sono stati annunciati.