Il Garmin Venu è un po ‘diverso dai precedenti orologi Garmin che potresti aver visto o utilizzato.

Questo è il primo dispositivo dell’azienda a essere dotato di un display AMOLED, offrendo un’esperienza touchscreen più simile agli smartwatch come Apple Watch 4 rispetto ad altri dispositivi Garmin.

Non è ancora un’esperienza smartwatch a tutti gli effetti come si farebbe con watchOS o Wear OS, ma non rende Venu un dispositivo meno appropriato per vari usi.

Data e prezzo di rilascio di Garmin Venu

(Credito immagine: futuro)

Garmin non ha svelato una data di uscita effettiva per questo orologio, ma sappiamo che sarà con noi entro la fine del 2019. Inoltre, non sarà rilasciato prima dell’inizio di ottobre 2019, quindi c’è una finestra di alcuni mesi in cui potrebbe atterrare.

Il prezzo è fissato per il modello più semplice a $ 399,99 / £ 299,99 (circa AU $ 540).

Design e visualizzazione

Il display è la caratteristica principale di Garmin Venu e ha un aspetto drammaticamente diverso rispetto al resto della gamma Garmin. Lo schermo è audace e vibrante, oltre al touchscreen in modo da poter scorrere tutte le funzionalità necessarie utilizzando il display.

Non è particolarmente grande né da 1,2 pollici, ma abbiamo trovato che fosse abbastanza grande da viaggiare attraverso tutti i menu di cui avevamo bisogno. La risoluzione è anche abbastanza alta a 390 x 390.

Il corpo dell’orologio è realizzato con ciò che Garmin definisce polimero rinforzato con fibre che si sente premium ma leggero allo stesso tempo. La lunetta dell’orologio è quindi realizzata in metallo, che gli conferisce un aspetto di fascia alta.

(Credito immagine: futuro)

Otterrai un cinturino in silicone nella confezione con l’orologio stesso, che era comodo al tatto anche se non siamo riusciti a indossare l’orologio durante il nostro tempo di prova.

Dal punto di vista del colore è possibile acquistare Venu in nero con hardware dorato, sabbia chiara con hardware in oro rosa, blu granito con hardware argento o nero con hardware in ardesia. La parte posteriore dell’orologio presenta il sensore di frequenza cardiaca, che ci porta alle funzioni di fitness di questo orologio.

Funzionalità di fitness

Questo è un cardiofrequenzimetro 24/7 sul retro dell’orologio, e questa è la specialità di Garmin, quindi anche se non siamo stati in grado di testarlo, ci aspettiamo che sia una funzione forte.

C’è anche il GPS sul dispositivo per tracciare la tua posizione quando sei fuori allenamento.

Altre caratteristiche incluse nell’orologio vanno dal monitoraggio dello stress al monitoraggio del ciclo mestruale. Sarà anche in grado di guardare il tuo sonno, idratazione e molto altro, e approfondiremo ulteriormente queste funzionalità durante la nostra recensione completa.

(Credito immagine: futuro)

La batteria del corpo fa ritorno anche da altri dispositivi Garmin. Questo è un modo per monitorare i livelli di energia in modo da poter capire quando è meglio allenarsi e quando dovresti riposare.

L’orologio in particolare può tracciare oltre 40 allenamenti. Quando stavamo pedalando attraverso i menu del dispositivo abbiamo notato tutto dallo sci allo yoga, quindi qualunque sia il tuo esercizio preferito è probabile che sia incluso in questo elenco.

Durata della batteria e specifiche

Garmin afferma che l’orologio sarà in grado di durare per sei giorni nella sua normale modalità smartwatch. Questo è abbattuto a sei ore se hai il GPS in esecuzione sul dispositivo, che è leggermente inferiore a quello che puoi aspettarti dagli altri orologi da corsa di Garmin.

Saremo sicuri di mettere alla prova entrambe queste affermazioni durante la nostra recensione completa del Venu.

(Credito immagine: futuro)

Non sappiamo cosa c’è dentro, alimentando Venu, ma sembrava funzionare senza problemi nei nostri tempi di test e non dovrebbe lasciarti ad aspettare quando navighi tra i menu per trovare le funzionalità di cui hai bisogno.

Viene fornito con l’archiviazione integrata che ti permetterà di caricare circa 500 brani da ascoltare con le cuffie Bluetooth e include anche Garmin Pay a bordo.

Primo verdetto

È difficile ottenere una lettura approfondita sul Garmin Venu quando hai un tempo limitato con il dispositivo, come abbiamo fatto noi, ma sembra una delle esperienze più uniche che Garmin offre in questo momento.

Se desideri funzionalità di fitness di fascia alta ma sei anche alla disperata ricerca di uno schermo a colori vibrante e utile, potresti trovare il Venu una buona opzione per il tuo polso.

  • IFA 2019 è il più grande spettacolo tecnologico d’Europa e il team Ditching è a Berlino per offrirti tutte le ultime notizie e le prime impressioni pratiche di nuovi televisori, telefoni, laptop, dispositivi indossabili e altri dispositivi mentre vengono annunciati.