Se hai mai acquistato un paio di cuffie con cancellazione del rumore davvero buone, saprai quanto è facile collegarti a loro – e viceversa, quanto può essere facile smarrirle.

Cercare freneticamente le tue lattine preferite in casa tua è fastidioso, ma le ultime cuffie Sennheiser Momentum Wireless racchiudono la tecnologia di tracciamento delle piastrelle, quindi non dovrai mai perderle di nuovo.

Abbiamo visto le cuffie di terza generazione con cancellazione del rumore in azione all’IFA 2019 e finora siamo rimasti colpiti.

Prezzo e disponibilità

Le nuove cuffie Sennheiser Momentum Wireless sono attualmente disponibili solo in nero, con una variante bianco sporco in arrivo a novembre 2019.

Non c’è modo di aggirarlo: queste cuffie sono molto costose a $ 399,95 (circa £ 280 / AU $ 500), superando solo le nostre cuffie preferite con cancellazione del rumore, la Sony WH-1000XM3, che arrivano a $ 349 (£ 300 / AU $ 499).

(Credito immagine: Ditching)

Design

Il Sennheiser Momentum Wireless (2019) si distingue sicuramente dalla massa delle cuffie, con un case elegante e minimalista e hardware metallico. Abbiamo testato il modello bianco sporco che arriverà presto, ma arrivano anche in nero.

L’archetto è regolabile grazie ai cursori in acciaio inossidabile sabbiato tenuti in posizione da un pulsante lucido decorato con logo.

I padiglioni sono realizzati in pelle di montone, il che purtroppo significa che queste cuffie non sono adatte a chi evita di usare prodotti di origine animale; per quelli che non sono infastiditi da questo, si sentono molto a proprio agio e morbidi.

Anche la fascia pieghevole è realizzata con lo stesso materiale felpato, il che rende le lattine di terza generazione adatte per lunghe sessioni di ascolto.

Queste ultime cuffie Momentum Wireless eliminano i pulsanti difficili dei loro predecessori. Ora, il pulsante di accensione è completamente disattivato, sostituito con una funzione di accensione / spegnimento automatica che traccia quando pieghi o apri le cuffie.

Caratteristiche e durata della batteria

Queste lunghe sessioni di ascolto sono rese possibili dalla nuova durata della batteria di 17 ore delle nuove cuffie Sennheiser Momentum Wireless.

A prima vista, la durata della batteria sembra piuttosto buona, ma confrontala con le 30 ore offerte dalle cuffie WH-1000XM3 Sony con cancellazione del rumore, e non sembra così impressionante. Tuttavia, è abbastanza per farti passare una settimana di pendolarismo.

Puoi chiamare l’assistente vocale del tuo dispositivo tramite un pulsante dedicato, sia che usi Siri o Google Assistant; Sennheiser afferma che anche il supporto per Amazon Alexa è destinato a far parte del team “presto”.

A distinguere queste lattine dalla concorrenza è il tracker Tile incorporato, il che significa che sono difficili da collocare in modo errato. Utilizzando l’app Tile, puoi “chiamare” le tue cuffie ogni volta che non riesci a trovarle, che è una funzione fantastica per i tipi smemorati.

(Credito immagine: Ditching)

Cancellazione del rumore e prestazioni del suono

Quando abbiamo testato le nuove cuffie Sennheiser Momentum Wireless, siamo rimasti colpiti dalla loro capacità di cancellazione del rumore. Provandoli in uno showroom occupato, abbiamo scoperto che la maggior parte del suono ambientale era bloccato, permettendoci di goderci la nostra musica in pace.

C’è anche una pratica funzione di udito trasparente, che consente al suono ambientale di passare attraverso le lattine quando è necessario concentrarsi sull’ambiente circostante.

Con i trasduttori da 42 mm, queste cuffie sono realizzate per replicare la “profondità bilanciata e la precisione di una registrazione in studio” e riteniamo che possano raggiungere questo obiettivo.

Ascoltando la Teardrop di Massive Attack, siamo stati trattati con piano e basso che suonavano caldi ma non opprimenti, mentre le frequenze acute suonavano dettagliate e accurate.

La voce, sebbene delicata, si è manifestata con chiarezza. Successivamente, abbiamo ascoltato Mushaboom di Feist, in cui la chitarra acustica spennata suonava naturale e legnosa, mentre le corna calde percorrevano le percussioni sonore: il Sennheiser Momentum Wireless ha gestito tutto con un buon livello di precisione ritmica.

Con Bluetooth 5.0 e supporto per codec come aptXTM, AAC e SBC, nonché aptXTM a bassa latenza, non dovresti riscontrare interruzioni della connessione o fastidiosi ritardi quando guardi video con queste cuffie.

(Credito immagine: Ditching)

Verdetto

Anche se abbiamo trascorso poco tempo a testarli, siamo rimasti molto colpiti dal Sennheiser Momentum Wireless (2019). La cancellazione del rumore è estremamente efficace, mentre la qualità audio dell’offerta è calda, ricca e ricca di dettagli.

Hanno anche un bell’aspetto – anche se non a tutti piacerà l’hardware lucido e l’uso della pelle di pecora – e racchiudono un sacco di tecnologia intelligente come il rilevamento della posizione incorporato e la compatibilità dell’assistente vocale.

Detto questo, sono anche molto costosi, superando anche i modelli leader del settore di Sony in termini di prezzo. Non saremo in grado di dire se quel prezzo elevato sia giustificato fino a quando non effettueremo una recensione completa, ma abbiamo sicuramente apprezzato il breve tempo che abbiamo trascorso con queste cuffie over-ear a cancellazione di rumore.

  • IFA 2019 è il più grande spettacolo tecnologico d’Europa e il team Ditching è a Berlino per offrirti tutte le ultime notizie e le prime impressioni pratiche di nuovi televisori, telefoni, laptop, dispositivi indossabili e altri dispositivi mentre vengono annunciati.