Fitbit ha rielaborato la sua intera gamma di fitness tracker di fascia bassa. Fitbit Alta e Flex sono fuori, Fitbit Inspire è dentro.

Questa è una band snella con un display, simile alla Honor Band 4. Ma qui ci troviamo di fronte al grande problema di Fitbit Inspire.

È più costoso della Banda 4, ma non ha un sensore di frequenza cardiaca, uno schermo a colori o GPS.

Fitbit Inspire è piacevole da usare e ha delle animazioni più piacevoli rispetto alla maggior parte dei rivali a basso costo, ma in questi giorni sembra molto da pagare per un tracker di base. Incolpare la Cina

Fitbit Inspire data e prezzo della release

Credito immagine: TechRadar

Puoi acquistare Fitbit Inspire subito da Fitbit stessa o da una varietà di rivenditori di terze parti.

Spenderete £ 69,99 / $ 69,95 / AU $ 129 per comprare questo, ma potreste trovarlo scontato da quello nelle prossime settimane. Questo è un po ‘più costoso per quelli che vivono nel Regno Unito, rispetto al prezzo degli Stati Uniti.

Fitbit Inspire HR è un tocco più costoso a $ 99,95 / £ 89,99 / AU $ 179,95.

Design

  • Fascia in plastica con cinturino in silicone
  • Cinghie opzionali in pelle e acciaio
  • Include bande piccole e grandi

Fitbit Alta è la relazione più vicina a Fitbit Inspire, il suo grande-pappy. È una fascia larga un pollice con un rettangolo di schermo al centro, ed è più chiara di Alta.

Non ci sono lati smussati per separarlo dai numerosi tracker cinesi in stile band. Questo potrebbe essere uno dei primi Fitbits che non possiamo riconoscere da 50 passi.

Fitbit ha reso la cinghia facile da sostituire, però, e questo apre qualcosa che farà meglio di qualsiasi alternativa a basso costo. È già possibile ordinare la pelle “ufficiale”, la rete di acciaio e le fasce fantasia, per allontanarsi dall’aspetto pedonale del semplice silicone.

Piccole leve si trovano sul lato inferiore di ciascuna cinghia, molto simile a quelle di alcuni normali orologi. È possibile ottenere Fitbit Inspire in nero o rosso scuro ed entrambi sono dotati di cinturini piccoli e grandi.

Credito immagine: TechRadar

Il cinturino Fitbit Inspire non è particolarmente gommoso, con il “dare” in più che rende la calzata aderente confortevole. Ma non importa. Questo modello non ha un sensore di frequenza cardiaca, quindi puoi indossarlo stretto o allentato, qualunque cosa si senta meglio. In quanto tale, Inspire è estremamente confortevole. Come molti dei tracker più comodi, potresti trovarti a controllare che sia effettivamente presente ogni tanto. Noi facemmo.

Come la maggior parte dei Fitbits a basso costo, Inspire utilizza una semplice chiusura piuttosto che un completo fermaglio da orologio. Il rivestimento dello schermo è anche di plastica anziché di vetro. Sembra difficile, e non siamo ancora riusciti a graffiarlo. Ma un vetro indurito sarebbe migliore, come si vede nella Honor Band 4.

Schermo e interazione

  • Display OLED monocromatico
  • Touch screen
  • Pulsante laterale

Alcuni tracker entry-level utilizzano solo pulsanti o solo touchscreen. Fitbit Inspire ha un mix di entrambi. C’è un pulsante sul lato, che funge sia da “indietro” che da uno schermo acceso / spento.

Una volta che lo schermo è effettivamente attivo, puoi usare i pulsanti di scorrimento su e giù per spostarti tra le varie pagine di informazioni. Usi i tocchi per selezionare le cose in alcune aree, ma non ci sono strani gesti di cui preoccuparsi, basta scorrere su e giù.

Questo è uno dei punti di forza di Fitbit Inspire. È facile da usare e molte persone con una familiarità superficiale con i tracker non dovrebbero aver bisogno di dare un’occhiata a un documento di aiuto per iniziare.

Il display effettivo di Fitbit Inspire è di base. È un OLED monocromatico. Mentre non lascia un alone di luce attorno al suo bordo, la risoluzione non confermata, ma chiaramente bassa, gli conferisce una qualità scadente.

Tipico della particolare attenzione di Fitbit al design, le animazioni di transizione rimbalzate dell’interfaccia e le icone audaci e coerenti danno all’Inspire qualcosa che rasenta una personalità.

Credito immagine: TechRadar

Hai nove opzioni di orologio e tutte tranne una sono digitali. A giudicare da quello che otteniamo, questo è il meglio. Poiché lo schermo è piuttosto stretto, non c’è un’enorme quantità di spazio per una faccia analogica.

Non ci sono fronti digitali particolarmente dinamici. La maggior parte usa font conservativi, e solo uno dà un sacco di schermo alle statistiche del tracker del fitness.

Honor’s Band 4 ha ancora meno opzioni di quadrante, ma quelle in offerta hanno un aspetto più distintivo. In parte questo è un sintomo di uno schermo monocromatico rispetto a uno a colori, ma Fitbit potrebbe ricavare più carattere di questo.